Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
19 Marzo 2012 | TRENTO, ITALIA

Arte e disabilità: la prima tappa della mostra “Noi, l’Italia”

Le opere dei Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidio e l’installazione-scultura tavoloItalia dell’artista Anton Roca

 
versione stampabile

La città di Trento ha accolto la mostra “Noi, l’Italia”, 150 opere e testi realizzati dai Laboratori d’Arte della Comunità di Sant’Egidio e l’installazione-scultura tavoloItalia dell’artista Anton Roca.

L’inaugurazione del 16 marzo è stata affollatissima e numerose sono state le presenze istituzionali tra cui gli Assessori alla Cultura e ai Servizi Sociali del Comune di Trento e l’Assessore all’Istruzione della Provincia.

La mostra sarà esposta fino al 22 aprile nello splendido Palazzo Calepini, sede della Fondazione Caritro, main sponsor dell’evento.

Per l'occasione è stata presentata l’edizione inglese del catalogo della mostra “us, Italy”.

Nel suo intervento di apertura Simonetta Lux, critica d’arte e curatrice della mostra, ha ripercorso il lavoro fatto insieme nei Laboratori d’Arte sottolineando come il compito dell’arte contemporanea sia quello di svelare e di essere in relazione con i problemi del mondo attraverso un linguaggio che nessun altro linguaggio può dire.

L'obiettivo- ha continuato- è quello di far capire l’intelligenza dei disabili mentali. Sono stata sorpresissima di scoprire in loro la gioia di poter lavorare per gli altri (i loro quadri supportano il progetto DREAM) ma anche la felicità di aiutare e di uscire dal pregiudizio, cioè dalla chiusura da parte della società e di tutti noi”.
Il nostro grande progetto
– ha concluso – è  superare il rifiuto della diversità che è nel mondo, attraverso la capacità di mettere in scena con i mezzi dell’arte, anche lavorando insieme ad artisti accreditati, come Anton Roca e César Meneghetti, e comporre e costruire un mondo nuovo."

Alessandro Zuccari, professore di Storia dell’Arte Moderna alla Sapienza, Università di Roma, che fin dall’inizio ha accompagnato il lavoro dei Laboratori, riprendendo da Simonetta Lux la definizione di questo  lavoro come di una “grande opera d’arte relazionale”, ha spiegato come "essa sia frutto di una riflessione e come esprima la consapevolezza ormai definita e chiarita di un percorso che mostra non solo come sia  necessario abbattere tutte le barriere, non solo quelle fisiche, ma anche quelle culturali - perché in fondo abbattere non è poi tanto difficile - ma che cosa invece sia La delegazione degli Amicinecessario realizzare. Il lavoro - ha continuato -  è stato proprio quello di cominciare a relazionarsi con persone che venivano considerate marginali, che venivano definite dalla loro disabilità, quindi dal deficit fisico,mentale e psichico,e cominciare a considerarle persone. E’ un percorso che è in continua evoluzione. Dobbiamo tutti relazionarci, e questa relazione fa sì che tutti siamo persone che hanno una loro dignità, che hanno diritto alla formazione, all’istruzione, all’espressività, anche alla libera creatività”.

Ha concluso esprimendo la felicità di tutti di essere arrivati a Trento, “città del nord che ci rimanda all’Europa, perché l’Italia unita non può essere disgiunta da una visione europea… Uno sguardo al nord come al sud, perché non si può pensare al futuro se non in questo mondo di relazioni”.

Informazioni sulla mostra >


 LEGGI ANCHE
• NEWS
9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia

5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE | HU
29 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

A Napoli, le Cresime ai disabili nella liturgia della prima domenica di Avvento

IT | HU
1 Settembre 2016

1 settembre, memoria di Sant'Egidio. La Comunità che ne ha preso il nome rende grazie in ogni parte del mondo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
27 Giugno 2016
PEMBA, MOZAMBICO

A Pemba, un popolo di poveri e malati attraversa la Porta Santa con la Comunità di Sant'Egidio

IT | EN | ES | DE | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

30 Giugno 2016
Corriere della Sera

Le buone notizie viaggiano in treno (su Italo)

16 Giugno 2016
Credere La Gioia della Fede

Giubileo delle persone disabili. La vita è più bella se ci sono gli amici

11 Giugno 2016
Vatican Insider

Giubileo dei disabili, il dono di Sant’Egidio per il Papa

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
3 Dicembre 2016 | OSTIA, ITALIA

La Forza degli anni. Mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte della Comunità di Sant'Egidio

23 Novembre 2016

Migranti: il Premio Galileo 2000 alla Comunità di Sant'Egidio

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

I Numeri del programma "Viva gli Anziani"

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

tutti i documenti
• LIBRI

Elogio dei poveri





Francesco Mondadori

Il martirio degli armeni





La Scuola
tutti i libri

FOTO

668 visite

608 visite

697 visite

629 visite

681 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri