Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
10 Maggio 2012 | ROMA, ITALIA

Solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione

Dal Colosseo gli interventi e le immagini della fiaccolata

Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione  
 
versione stampabile

Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione al ColosseoIn tanti hanno partecipato mercoledì 9 maggio alla fiaccolata promossa dalla Comunità ebraica di Roma e dalla Comunità di Sant'Egidio.

Le luci del Colosseo si sono spente in solidarietà con i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione in Nigeria ed in altre parti del mondo.

La manifestazione, a cui hanno aderito il Comune di Roma, la Provincia, la Regione Lazio, si è svolta al Colosseo, luogo simbolo di Roma che racconta la storia dei martiri cristiani di epoca romana, nel giorno in cui in Italia si è fatta memoria le vittime del terrorismo.

RiccardL'intervento del Rabbino Di Segni alla Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzioneo Pacifici, presidente della Comunità ebraica di Roma: "Non vogliamo che i cristiani siano costretti ad abbandonare l'Africa".

Il rabbino Riccardo Di Segni, ripercorrendo la storia delle persecuzioni di cristiani ed ebrei ha affermato: "Tante volte abbiamo raccolto la solidarietà dei cristiani per gli attacchi alle comunità ebraiche in varie parti del mondo. Oggi siamo noi a portare solidarietà, e a manifestare insieme contro l’offesa della dignità umana".

 

Intervento di Marco Impagliazzo alla Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione al Colosseo"Non possiamo rimanere indifferenti  - ha affermato Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio - a quello che sta accadendo ai cristiani in Nigeria ed in altre parti del mondo. Essere cristiani infatti è di per sé un messaggio di convivenza"

Intervento di Gianni Alemanno alla Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione al Colosseo"Oggi spegniamo il Colosseo perchè la libertà religiosa è il fondamento ineludibile della dignità delle persone - ha detto il sindaco Gianni Alemanno - e laddove la libertà religiosa viene minata, la dignità delle persone è lesa fino in fondo", mentre il presidente della Provincia Nicola Zingaretti, ha sottolineato la necessità di unire la "fermezza nel respingere l’odio e la determinazione nel costruire ponti di dialogo e di speranza".

 

E il ministro Andrea Riccardi, ricordando la veglia per i martiri al Colosseo organizzata nel 2000 dal Beato Giovanni Paolo II, ha invitato a non sottovalutare la forza della memoria e della preghiera sottolineando l'importanza del luogo scelto per la fiaccolata. "E' importante essere qui per segnalare e ricordare ciò che accade nel mondo, di fronte al luogo simbolo delle persecuzioni cristiane. Intervento di Andrea Riccardi alla Fiaccolata di solidarietà per i cristiani vittime di discriminazione e persecuzione al ColosseoLe luci di questa sera significano che non accettiamo il silenzio e che non ci siamo abituati alla triste litania delle donne e degli uomini cristiani che vengono uccisi e terrorizzati. Donne e uomini che vengono terrorizzati attraverso la violenza che entra nei luoghi di preghiera per operare una vera epurazione religiosa - ha proseguito - questo è un fatto terribile e l'attenzione da parte del governo italiano c'è oggi e c'è da sempre'

L'ultimo, commosso intervento è stato quello di Regina, cristiana nigeriana, in Italia da 10 anni, che ha portato la testimonianza del dolore di chi è rimasto e l'apprensione delle famiglie. "Nel mio Paese il terrorismo vuole dividere cristiani e musulmani ma oggi siamo qui per dire con certezza che l'odio non vincerà"

MOltissime adesioni sono giunte per questa manifestazione. Tra le tante, citiamo quella, signifciativa del presidente dell'Ucoii, l'unione delle comunità islamiche italiane, che nel suo messaggio sottolinea che "l'Islam in cui crediamo è quello della convivenza, della condivisione e della risoluzione pacifica dei conflitti. Respingiamo con tutte le nostre forze qualsiasi dottrina neghi questi principi assoluti e immutabili".

Mentre le luci del Colosseo si spegnevano, Mario Marazziti, ha riassunto così il senso di questo gesto. "Ogni volta che un cristiano viene ucciso si spegne una luce nel mondo".

OGGETTI ASSOCIATI
FOTO

1240 visite

625 visite

597 visite

576 visite

615 visite

563 visite

572 visite

 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Maggio 2017
BERLINO, GERMANIA

Il Premio German Global Health Award al programma DREAM

IT | ES | DE | FR | PT | CA
17 Maggio 2017
ANVERSA, BELGIO

Prove di convivenza e integrazione nelle periferie multietniche del Belgio

IT | ES | FR | CA
16 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Sulla strada con Sant'Egidio: famiglie, studenti e nuovi europei insieme per una città più umana

IT | DE | PT
15 Maggio 2017
PÉCS, UNGHERIA

In Ungheria una marcia per non dimenticare la deportazione degli ebrei di Pécs

IT | ES | DE | HU
13 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Per una città senza violenza: in memoria delle tre sorelle rom morte nel rogo di Centocelle

12 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Photogallery della veglia di preghiera in ricordo di Francesca, Angelica ed Elisabeth

tutte le news
• STAMPA
22 Maggio 2017
Corriere della Sera

Quei cardinali «di periferia» scelti dal Papa

22 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Senza arrendersi alla disumanità

20 Aprile 2017
SIR

Corridoi umanitari: Caritas Italiana e Comunità di Sant’Egidio in Etiopia per aprire il primo canale dall’Africa

15 Aprile 2017
Redattore Sociale

Pranzo di Pasquetta solidale per 250 senza dimora

14 Aprile 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Il mercato della fede tra sette, miracoli e promesse di soluzione dei problemi quotidiani

14 Aprile 2017
Giornale di Arona

Riscoprire il vero significato della Pasqua con i volontari della Comunità di Sant'Egidio

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
24 Maggio 2017 | ROMA, ITALIA

Seminario: La pluralità religiosa in Indonesia durante gli anni della riforma

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
10 Novembre 2014
KENYA

Anche a Nairobi non c'è giustizia senza vita!

31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

3 Luglio 2014
FILIPPINE

Filippine. I vescovi: no al ripristino della pena di morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Preghiera per Elard Alumando

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

Messaggio del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, inviato al Summit Intercristiano di Bari 2015

tutti i documenti
• LIBRI

La parola di Dio ogni giorno 2017





San Paolo
tutti i libri