Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
13 Luglio 2012 | CASTEL VOLTURNO, ITALIA

"Vogliamo essere una risorsa". 25 immigrati hanno conseguito il diploma di lingua e cultura italiana di Sant'Egidio

Il lavoro di rete tra associazioni favorisce e promuove l'integrazione

 
versione stampabile

In seguito a un accordo tra la Comunità di Sant’Egidio di Napoli e le associazioni Centro Fernandes e Terra d’Incontro, per la prima volta quest’anno a Castel Volturno si sono tenuti corsi gratuiti di lingua e cultura italiana.

Il ciclo di studio che han assunto come modello, sia per quanto concerne le strategie di insegnamento, sia per  la tipologia delle relazioni interpersonali, la scuola della Comunità. Ed è stato così possibile per 25 immigrati africani conseguire il diploma di lingua e cultura italiana della Comunità. 

Nel corso della cerimonia di consegna dei diplomi, si è ribadita l’importanza di studiare l’italiano, chiave essenziale per promuovere un reale processo di integrazione. La riuscita dei corsi e gli ottimi risultati degli studenti dimostrano concretamente il grande desiderio di integrazione degli immigrati. E' possibile vivere insieme, in un territorio che fin dalla fine degli anni Ottanta, quando i flussi immigratori in Italia sono divenuti più consistenti, è stato segnato da palesi, e a volte violente, discriminazioni contro gli stranieri. In questi ultimi anni, grazie anche al costante impegno della Comunità di Sant’Egidio, si è sviluppata una rete fra le associazioni di volontari che ha mirato a includere tutti, nell’accoglienza e nel rispetto di ciascuno. 

Molti studenti risiedono in Italia da vari anni, ma hanno ancora problemi nel comunicare in lingua italiana. Una studentessa ha detto: «Sono in Italia da 15 anni, ma solo da qualche mese, grazie alla scuola, sto imparando l’italiano. Prima mi vergognavo, ora non più: ho finalmente smesso di essere diversa». Un giovane senegalese ha affermato: «È importante imparare la lingua italiana non solo per il lavoro, ma perché possiamo aiutare chi sta male fra i nostri connazionali, e anche fra gli italiani. Noi vogliamo essere una risorsa e non un peso»

Diversi erano i bambini nati in Italia figli degli studenti immigrati: così la cerimonia di consegna dei diplomi è stata l’occasione per riaffermare l’esigenza di una riforma della legge sulla cittadinanza.

Festa della diploma a Castel Volturno,dicembre 2011 Festa della diploma a Castel Volturno,dicembre 2011

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
17 Dicembre 2016

Auguri Papa Francesco! Grazie per la gioia di un Vangelo che raggiunge poveri e periferie e indica al mondo una via di misericordia e pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL
14 Dicembre 2016

Un'icona tattile per gli anziani ciechi: dal nostro blog ''Amici dei poveri''

6 Dicembre 2016
GINEVRA, SVIZZERA

Sant’Egidio diventa Osservatore permanente al Consiglio dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni

IT | ES | DE | FR | PT
29 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

A Napoli, le Cresime ai disabili nella liturgia della prima domenica di Avvento

IT | HU
24 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

'Qui, lontano da casa mia, ho trovato voi come una famiglia'. La Scuola di Lingua e Cultura di Sant'Egidio a Napoli

22 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Integrazione è anche prendersi cura di chi è fragile: consegnati a Roma i diplomi di care giver e di lingua italiana

tutte le news
• STAMPA
22 Gennaio 2017
Avvenire - Ed. Lazio Sette

«L'integrazione, interesse di tutti»

22 Gennaio 2017
El Pais (Spagna)

Papa Francisco: “El peligro en tiempos de crisis es buscar un salvador que nos devuelva la identidad y nos defienda con muros”

7 Gennaio 2017
SIR

Periferie: Comunità Sant’Egidio, oggi pomeriggio flash mob al Corvetto di Milano per “un quartiere umano e vivibile”

28 Dicembre 2016
La Repubblica - Ed. Napoli

Sepe a pranzo con i detenuti di Secondigliano: "Non si nasce boss c'è chi pensa a voi"

27 Dicembre 2016
Roma

Tanta solidarietà, il cardinale pranza con i poveri

3 Dicembre 2016
Avvenire

Corridoi umanitari, quota 500 Arrivano da Homs e Aleppo

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
20 Gennaio 2017 | NAPOLI, ITALIA

Presentazione del libro ''Sorella Morte'', di Vincenzo Paglia

14 Gennaio 2017 | LUCCA, ITALIA

Conferenza ''I corridoi umanitari: un modello per l'Europa''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

I Numeri del programma "Viva gli Anziani"

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

tutti i documenti
• LIBRI

Il martirio degli armeni





La Scuola

Oscar Romero. La Biografia





San Paolo
tutti i libri

FOTO

251 visite

683 visite

221 visite

678 visite
tutta i media correlati