Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
25 Luglio 2012 | ROMA, ITALIA

Bambini italiani, figli di immigrati e rom: nelle vacanze di Sant'Egidio l'integrazione passa attraverso l'amicizia

Conclusi gli ultimi soggiorni estivi delle Scuole della Pace di Roma

 
versione stampabile

Bambini italiani, figli di immigrati e rom: prove di integrazione nelle vacanze di Sant'EgidioSi è conclusa domenica 15 luglio l’ultima settimana di vacanza dei bambini delle Scuole della Pace di Roma che ha coinvolto più di 200 bambini. A partire dal 20 giugno, divisi in quattro turni, i bambini delle Scuole della Pace presenti in diversi quartieri romani si sono riuniti a Rocca di Papa  per passare insieme una settimana ricca di giochi, escursioni, feste e soprattutto di amicizia e solidarietà.

Tanti i bambini coinvolti, di tutte le età  e di diversa provenienza: italiani, figli di immigrati e rom, per vivere insieme una settimana di vacanza in cui sperimentare che essere amici di tutti è bello ed è sempre possibile e che questo è il primo modo per costruire la pace.

Proprio l’amicizia ha caratterizzato questi giorni, in particolare l’amicizia con gli anziani.

Bambini italiani, figli di immigrati e rom: prove di integrazione nelle vacanze di Sant'EgidioDurante la settimana i bambini hanno fatto visita agli anziani della Comunità di Sant’Egidio anche loro riuniti in quel periodo per trascorrere insieme qualche giorno di vacanza, e hanno organizzato delle vere e proprie feste con esibizioni, balli e canti. Molti bambini hanno preparato per l’occasione disegni e lettere per dire che vogliono essere amici degli anziani, amici veri, “perché non è giusto che stiano sempre soli”, così come recita il manifesto del Paese dell’Arcobaleno. Alcuni bambini hanno intervistato gli anziani per imparare a conoscere la loro storia, la vita ai loro tempi, la guerra e come sono riusciti a costruire la pace. altri hanno realizzato dei musical e delle installazioni artistiche per rappresentare la gioia che viene dal vivere insieme.

Bambini italiani, figli di immigrati e rom: prove di integrazione nelle vacanze di Sant'EgidioDurante le vacanze i bambini non solo hanno fatto visita agli anziani ma hanno ricevuto una visita importante che è stata per loro motivo di gioia e di festa. quella delle attiviste del movimento “Eu dream” del programma “Dream” per la lotta e la cura dell’Aids e la malnutrizione in Africa della Comunità di Sant’Egidio. Per accogliere nel migliore dei modi le loro ospiti i bambini hanno preparato dei dolci e hanno imparato dei canti africani. Durante la festa le attiviste hanno ringraziato i bambini perché grazie al ricavato del “Rigiocattolo”, la vendita di giocattoli usati che ogni anno organizzano nelle loro scuole, hanno potuto far nascere e crescere sani tanti bambini come loro in Africa.

Come ricordo i bambini hanno consegnato alle attiviste dei quadri realizzati durante la settimana da esporre nei centri nutrizionali delle loro città.

L’amicizia fra coetanei e il legame fra le generazioni vissuto durante queste vacanze, hanno rappresentato quello che insieme vogliamo costruire: la società del convivere, oggi sempre più necessaria.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
25 Agosto 2016
VILLA LITERNO, ITALIA

Memoria di Jerry Masslo, nell'anniversario della sua uccisione, nel 1989

23 Agosto 2016
MAPUTO, MOZAMBICO

I bambini di Matola alla scoperta della città con gli amici di Barcellona e di Livorno

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU
20 Agosto 2016
VÍTKOV, REPUBBLICA CECA

Estate di solidarietà nella Repubblica Ceca: in vacanza con i bambini rom

IT | FR | HU
20 Agosto 2016
BUCAREST, ROMANIA

La dolcezza dell'amicizia tra giovani e anziani a Bucarest

IT | FR | RU | HU
20 Agosto 2016
BUDAPEST, UNGHERIA

Al confine tre Serbia e Ungheria, i profughi diventano "maestri di vita" per gli universitari ungheresi

IT | FR
18 Agosto 2016
GRECIA

Se la rotta delle vacanze si incrocia con quella dei profughi... l'estate diventa speciale. E' successo a Leros

IT | ES | FR
tutte le news
• STAMPA
9 Settembre 2016
La Nazione

«Soltanto la cultura ci salverà»: la speranza di Andrea Riccardi

9 Settembre 2016
Popoli e Missione

William Quijano: Nel paese degli scontri un giovane coltiva l’arte dell’incontro

3 Settembre 2016
La Repubblica - Ed. Genova

In campo anche i liceali volontari a Sant'Egidio

15 Agosto 2016
Il Mattino di Padova

«Sì all'innovazione senza dimenticare la Padova solidale»

15 Agosto 2016
Cronache di Napoli

Folla alle mense, la povertà non va in vacanza

14 Agosto 2016
Famiglia Cristiana

La mia moschea, un ponte con i fratelli cristiani

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Corso di Alta Formazione professionale per Mediatori europei per l’intercultura e la coesione sociale

Gli aiuti umanitari in Siria e Libano

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Le vittime dei viaggi della speranza - grafici

tutti i documenti
• LIBRI

La fuerza de los años





Ediciones Sígueme

Le città vogliono vivere





Giuliano Ladolfi Editore
tutti i libri

FOTO

1138 visite
tutta i media correlati