Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
12 Ottobre 2012 | ROMA, ITALIA

Conferenza di Mario Melazzini, medico, presidente dell'AISLA e autore del libro "Io sono qui"

“Grazie a Dio da 10 anni sono malato di sclerosi laterale amiotrofica ed ho fatto un cammino meraviglioso”.

 
versione stampabile

“Grazie a Dio sono quasi 10 anni che sono malato di sclerosi laterale amiotrofica ed ho fatto un cammino meraviglioso”. Sono parole che Mario Melazzini ha utilizzato, durante un incontro avuto con alcune centinaia di persone della Comunità di Sant'Egidio di Roma, per descrivere la sua vita dopo la scoperta di essere affetto da SLA.

La giornata che Melazzini ha trascorso con la Comunità è iniziata con un pranzo alla Trattoria de Gli Amici, è proseguita con una visita alla mensa di via Dandolo ed è terminata con una conferenza di presentazione del volume “Io sono qui”.

---------------------------------------------------------------------------------

Nel corso della pomeriggio Melazzini ha ripercorso gli ultimi dieci anni della sua vita a partire da quando gli è stata diagnosticata “con l'arroganza della parola certa”, una malattia per la quale la medicina non può nulla.

Il primo impatto è stato tremendo – ha spiegato – perché “la società spinge a non considerare accettabile la vita di una persona con disabilità ed io pensavo solo a quello che la malattia mi avrebbe tolto.” Per questo “Mi rivolsi ad una clinica svizzera, perchè lì è possibile il suicidio assistito” e “i medici mi dissero che ero appropriato.”

Melazzini ha spiegato come la freddezza di quella ulteriore sentenza lo abbia convinto a non continuare su quella strada e come, da quel momento, sia iniziato un cammino diverso accompagnato anche dalla lettura del libro di Giobbe.

Lo ha descritto come un percorso che lo “ha portato ad essere una persona serena” e “fortunatissima”. La “molla” che gli ha permesso di andare avanti è stata “avere accettato il mio limite:  mi permette di guardare ciò che mi è successo come un valore aggiunto.”

Per questo motivo – ha spiegato - “è tutto talmente positivo che vale la pena di farlo conoscere.”

“Mi hanno chiesto: ancora oggi dopo tutto quello che ti è successo, sei felice? Ho risposto sì. Senza esitare”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
11 Dicembre 2016

Ieri a Ostia, la premiazione delle opere della Mostra "La forza degli Anni". La fotogallery

IT | ES | DE
10 Dicembre 2016

Oggi gran finale della mostra degli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte di Sant'Egidio. La premiazione

9 Dicembre 2016
OSTIA, ITALIA

Artisti disabili danno forma e parole alla forza e alla fragilità degli anziani. In mostra a Ostia

5 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Il Rabbino capo di Roma Riccardo di Segni in visita alla casa per persone disabili della Comunità di Sant'Egidio

3 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''

IT | DE | HU
29 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

A Napoli, le Cresime ai disabili nella liturgia della prima domenica di Avvento

IT | HU
tutte le news
• STAMPA
3 Dicembre 2016
FarodiRoma

Disabilità. Sant’Egidio inaugura a Ostia “La forza degli anni"

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

16 Giugno 2016
Credere La Gioia della Fede

Giubileo delle persone disabili. La vita è più bella se ci sono gli amici

29 Maggio 2016
Avvenire - Ed. Milano

Dal campo alla casa, la nuova vita della famiglia rom

19 Febbraio 2016
Br-Online

Kunstwerkstatt für Menschen mit Behinderung

9 Febbraio 2016
Famiglia Cristiana

Marazziti: "Una legge che finalmente aiuta le famiglie"

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
19 Gennaio 2017 | LONDRA, REGNO UNITO

arte e inclusione sociale: seminario a Londra sul progetto ''I\O è un altro''

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dati sull'inserimento lavorativo dei disabili

Sant'Egidio, disabilità e mondo del lavoro: dalla Trattoria degli Amici al corso di formazione Valgo Anch'io

Intervento di Adriana Ciciliani, persona con disabilità, durante visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Articolo su Credere nr. 18 - Trattoria degli amici

I/O _IO È UN ALTRO - La scheda dello "Special project"

Annunciare la Buona Notizia : La catechesi con le persone disabili e la nuova evangelizzazione

tutti i documenti

FOTO

607 visite

584 visite

575 visite

551 visite

552 visite
tutta i media correlati