Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
17 Luglio 2002

Guinea Bissau - Una unità mobile pediatrica nel "porto dei Balanta"

 
versione stampabile

Accanto all'ambulatorio pediatrico dell'ospedale di Bissau è stata realizzata una unità mobile per raggiungere i bambini delle zone più povere, che ha iniziato le sue attività nel porto, tra i venditori di carbone di etnia balanta. 


Arrivano a centinaia, ogni giorno, nell'ambulatorio dell'
ospedale di Bissau, ma non sono ancora tutti. Sappiamo, dall'esperienza dello scorso anno, che ci sono tanti poveri che vivono alla periferia della città, che non sanno, da soli, raggiungere il nostro ospedale. Per loro abbiamo realizzato una "unità mobile", cioè un piccolo ambulatorio su un automezzo, che si sposterà nelle zone più povere di Bissau, per incontrare i bambini che hanno bisogno di cure

Abbiamo cominciato dal "Porto dei balanta". Lì si radunano con le loro piroghe i venditori di carbone che provengono dal sud e dall'interno del paese. Sono di etnia balanta, e parlano la loro lingua locale. Alcuni, dopo aver venduto il carbone, tornano nei loro villaggi, altri si sedentarizzano. 

La zona del porto in cui vivono è molto povera e le condizioni igieniche sono precarie. Non ci sono delle vere case, ma baracche o ripari di fortuna. La povertà è evidente da come sono vestiti i bambini: senza scarpe, con abiti logorati e spesso sporchi.

I primi 100 bambini che abbiamo visitato sono prevalentemente colpiti da malattie infettive della pelle (scabbia, foruncolosi, ...) e da parassitosi intestinali. Molti sono malnutriti.

Nessuno di loro, l'anno scorso, era venuto all'ambulatorio dell' ospedale. Proprio per questo abbiamo deciso di creare un presidio mobile in questa zona. Torneremo qui più volte la settimana. 

Fabio Riccardi


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Concluso a Roma il convegno dei rappresentanti delle Comunità di Sant'Egidio dell'Africa e dell'America Latina

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL
9 Marzo 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

Cibo e rose nel carcere femminile di Ndlavela in Mozambico, dove la povertà è fatta anche di abbandono

IT | ES | DE | PT
21 Febbraio 2017
EL SALVADOR

25 anni di pace in Salvador: Sant'Egidio li festeggia inviando aiuti umanitari ai detenuti

IT | ES | DE | FR | PT | NL | RU
14 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Firmato un accordo di collaborazione per l'invio di aiuti umanitari nel sud della Libia

IT | ES | DE | FR | PT | HU
3 Febbraio 2017
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Lettera da Goma, in Congo: Siamo diventati i portavoce degli anziani abbandonati nella periferia della città

IT | EN | ES | DE | FR
2 Febbraio 2017
DOUALA, CAMERUN

Un tendone per rendere più umane le condizioni di vita nel carcere di New Bell a Douala, Cameroun

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
18 Marzo 2017
Radio Vaticana

Telemedicina: nuova frontiera per la cooperazione in Africa

17 Marzo 2017
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Le politiche sulle migrazioni devono partire dai giovani africani che usano Internet e il cellulare

1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1522 visite

1358 visite

1390 visite

1405 visite

1356 visite
tutta i media correlati