Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
31 Dicembre 2012

Rassegna Stampa sui Pranzi di Natale 2012 nel mondo

 
versione stampabile

I pranzi di Natale della Comunità di Sant'Egidio si sono tenuti in 74 paesi del mondo. La stampa internazionale ne ha parlato. Il sito da oggi e nei prossimi giorni propone alcuni articoli tra quelli che pervengo alla redazione


 LEGGI ANCHE
• NEWS
10 Dicembre 2016

Prepariamo la tavola del Natale dove c'è posto per tutti. Regala il Natale, dona online!

9 Dicembre 2016
ROMA, ITALIA

Dal 10 dicembre, grande vendita di beneficenza a Roma per sostenere i pranzi di Natale con i poveri.

6 Dicembre 2016

Natale si avvicina! Prepariamo il pranzo con i poveri. Vuoi aiutarci? Ecco i luoghi dove portare il tuo regalo

IT | ES | DE
2 Dicembre 2016

Il libro per preparare il pranzo di Natale con la Comunità di Sant'Egidio è disponibile online in 5 lingue

IT | EN | ES | FR | PT | CA | ID
29 Dicembre 2015

Il Natale della misericordia varca i muri delle carceri #mercychristmas

IT | ES | DE | FR
27 Dicembre 2015
ROMA, ITALIA

Il pranzo di Natale nel carcere di Regina Coeli

tutte le news
• STAMPA
10 Dicembre 2016
Il Mattino di Padova

Volontari cercansi per il pranzo di Natale dedicato a chi è solo

10 Dicembre 2016
Gazzetta di Parma

Povertà. La Comunità di Sant'Egidio: «Aiutateci a fare un regalo a chi non può comprarne»

9 Dicembre 2016
Vatican Insider

Natale con Sant’Egidio, in tutto il mondo pranzo per 200mila poveri

7 Dicembre 2016
Toscana oggi

Sant'Egidio: a Natale tavola imbandita per 200mila poveri

7 Ottobre 2016
ASCA

Comunità di Sant'Egidio: nessuno è vaccinato contro la povertà

30 Dicembre 2015
Münchner Kirchenzeitung

Feier im Zelt

tutta la rassegna stampa
• LIBRI

LIBRO: Il pranzo di Natale. 1982-2012





Mondadori

Een andere kerst





Averbode
tutti i libri

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri