Le attività di solidarietà della Comunità di Sant'Egidio sono realizzate grazie al lavoro di volontari e sono finanziate tramite sottoscrizioni, contributi, donazioni, sia pubbliche che private.

Tutti possono contribuire
. Ecco come:

Conto Corrente Postale/Bancario


Clicca qui per saperne di più e per donare


 

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
GEN
17
17 Gennaio 2013 | LIVORNO, ITALIA

"Pietre d'inciampo": memoria della deportazione degli ebrei di Livorno

Giovedì 17 gennaio, ore 16, piazza del Comune

 
versione stampabile

LIVORNO RICORDA LA SHOAH
Nelle strade le “pietre d'inciampo” e i passi condivisi della memoria

Giovedì 17 gennaio, ore 16, piazza del Comune

La memoria della deportazione degli Ebrei di Livorno diventa “pietra d'inciampo”, spazio condiviso di ricordo, punto di sosta per riacquisire un respiro umano e per ritrovare un impegno, personale e comune, per il futuro di tutti e della città. Con uno sguardo attento al presente, perchè “chi dimentica il proprio passato è condannato a ripeterlo”. In occasione della prossima Giornata della Memoria, la Comunità di Sant'Egidio e la Comunità Ebraica di Livorno promuovono un'iniziativa alla quale aderiscono la Diocesi, il Comune e la Provincia di Livorno, Cedomei e Istoreco.

Giovedì mattina 17 gennaio lo scultore Gunter Demnig impianterà a Livorno le “stolpersteine”, le pietre o memorie d'inciampo, sanpietrini rivestiti di ottone con il nome e i dati di quattro deportati ebrei livornesi (due bambine, un adolescente e un adulto) nei campi di concentramento nazisti.

Giovedì pomeriggio una marcia della memoria - con appuntamento alle 16 in piazza del Comune - attraverserà Livorno in più tappe e raggiungerà la sinagoga, per la cerimonia conclusiva, prevista alle ore 18, alla quale prenderanno parte il rabbino Yar Didi, il vescovo Simone Giusti, e i rappresentanti della Comunità di Sant'Egidio e della Comunità Ebraica.

NEWS CORRELATE
20 Ottobre 2014
ROMA, ITALIA

Non c'è futuro senza memoria: in migliaia a Roma ricordano la deportazione degli ebrei del 16 ottobre 1943


Tra loro tanti giovani con un messaggio: la pace è il futuro
IT | PT
18 Ottobre 2014
ROMA, ITALIA

Ricordiamo insieme perché il mondo sia più umano: migliaia di romani alla Marcia della Memoria


Tanti giovanissimi e nuovi europei, per un futuro senza razzismo e senza odio. #16ottobre1943
18 Ottobre 2014

Memoria della deportazione degli ebrei di Roma: DIRETTA WEB sabato 18 ottobre alle 19.30 su santegidio.org


#nondimentichiamo
IT | FR
17 Ottobre 2014
ROMA, ITALIA

Papa Francesco, nella memoria del 16 ottobre 1943, ha ricevuto Enzo Camerino, sopravvissuto ad Auschwitz


Uno dei pochissimi romani che tornarono dalla deportazione, sarà presente domani alla Marcia della Memoria
IT | EN | DE | FR
16 Ottobre 2014

16 ottobre 1943 - 16 ottobre 2014 La deportazione degli ebrei di Roma memoria condivisa #nondimentichiamo


Sabato 18 ottobre la marcia della memoria da piazza Santa Maria in Trastevere a Largo 16 ottobre 1943. Partenza ore 19. Streaming live su web e canale satellitare
11 Ottobre 2014
BUCAREST, ROMANIA

Giovani per la Pace di Bucarest e la memoria della Shoah: ricordare per costruire la pace


In occasione della Giornata della Memoria in Romania, l'incontro con Liviu Beris, sopravvissuto all'Olocausto
IT | ES | DE | PT
tutte le news correlate


RASSEGNA STAMPA CORRELATA
20 Ottobre 2014
Roma sette

A Trastevere il ricordo della deportazione degli ebrei romani
20 Ottobre 2014
Roma sette

A Trastevere il ricordo della deportazione degli ebrei romani
19 Ottobre 2014
La Repubblica - Ed. Roma

Trastevere, fiaccole e silenzio. In centinaia alla marcia della memoria
19 Ottobre 2014
Corriere della Sera - Ed. Roma

In marcia per ricordare gli ebrei deportati
19 Ottobre 2014
Notizie Italia News

Deportazione degli ebrei di Roma, l'ultimo testimone: "Non vinca mai l'odio"
tutta la rassegna stampa correlata

VIDEO FOTO
6:36
Giornata della memoria: non dimentichiamo la Shoah

104 visite

86 visite

96 visite

86 visite

89 visite
tutta i media correlati