Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

 
25 Maggio 2013 | ROMA, ITALIA

Comunicato Stampa

Cambia il mondo con la tua musica!

Il gran finale del music contest per giovani musicisti "Play Music Stop Violence" promosso dai Giovani per la Pace della Comunità di Sant'Egidio e Fondazione Musica per Roma

 
versione stampabile


L’appuntamento è per sabato 25 maggio alle 17 alla Sala Sinopoli, Auditorium Parco della Musica, ingresso gratuito. Un concerto a più voci, con dieci band selezionate fra trentadue gruppi musicali di Roma e non solo, per un totale di 200 giovani artisti, che hanno partecipato alle selezioni nei mesi scorsi. I “magnifici dieci” si esibiranno live nella finalissima della terza edizione di “Play Music Stop Violence – Cambia il mondo con la tua musica”, il contest musicale per giovani talenti promosso dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla Fondazione Musica per Roma con il sostegno della Camera di Commercio di Roma.

GUARDA IL VIDEO

Le band partecipano al concorso con brani originali sul tema dell’impegno contro ogni forma di violenza: guerra, razzismo, povertà, all’insegna del motto “Il mondo cambia musica”.

In palio il primo premio delle categorie “Autori” e “Young talent”, ma anche menzioni d’onore per il miglior arrangiamento, il miglior testo, le migliori voci femminile e maschile, un premio per la miglior performance live, un premio della critica e un premio web. La serata sarà presentata dalla giornalista Monica Giandotti affiancata dal duo comico Andrea e Simone: la giuria di qualità è composta da Pasquale Filastò, Alberto Mattone, Gabriele Palmieri, Daniela Pompei, Aidan Zammit e Alessandro Zuccari; ma il pubblico presente in sala potrà votare il suo gruppo preferito e assegnare così il premio popolare. I biglietti sono già disponibili gratuitamente presso l’infopoint dell’Auditorium Parco della Musica.

L’idea del contest, giunto alla terza edizione, nasce dalla convinzione che la musica e i giovani hanno una grande forza che concretamente può cambiare il mondo. Ai giovani artisti che hanno scelto di partecipare è stato chiesto di misurarsi con il problema della violenza ancora troppo diffusa nel mondo, e dare una risposta concreta con la musica.

       I brani presentati lanciano un unico messaggio: Stop violence! No alla violenza, no alla guerra, no al razzismo, no alla povertà; sì alla pace, sì al rispetto per l’altro, sì alla solidarietà. La musica, che unisce oltre ogni barriera, può essere il veicolo per lanciare questo messaggio e diffonderlo tra i giovani. E’ questo lo spirito con il quale i giovani artisti che partecipano al contest musicale hanno scritto i brani e composto le musiche che ora presentano al pubblico. I vincitori dei principali premi in palio incideranno in studio.
 

www.playmusicstopviolence.com

 

Guarda lo spot

 

[email protected] 

OGGETTI ASSOCIATI
 

 LEGGI ANCHE
• NEWS
19 Settembre 2016
ASSISI, ITALIA

Non c’è futuro senza memoria: il Rabbino Lau, testimone della Shoah, incontra i giovani

IT | EN | ES | FR | NL
30 Agosto 2016

La lezione dei profughi mozambicani di Luwani ai Giovani per la Pace: la speranza è più forte del male

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
16 Agosto 2016

Diari di viaggio dal Malawi dei Giovani per la Pace di Roma, di Padova e di Genova

IT | FR
9 Agosto 2016
CATANIA, ITALIA

Mare, giochi e integrazione: giovani dalla Sicilia e dal mondo danno il via a #tregiornisenzafrontiere

8 Agosto 2016
CATANIA, ITALIA

#tregiornisenzafrontiere: la grande festa estiva dell'integrazione dei giovani della Sicilia e del mondo

IT | FR | HU
29 Luglio 2016

Dalla porta aperta della Chiesa si possa vedere, anche nel martirio, la luce della speranza più forte della morte

IT | FR | PT | HU
tutte le news
• STAMPA
9 Settembre 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Anche i "cuccioli del califfato" sono vittime

9 Settembre 2016
Popoli e Missione

William Quijano: Nel paese degli scontri un giovane coltiva l’arte dell’incontro

3 Settembre 2016
La Repubblica - Ed. Genova

In campo anche i liceali volontari a Sant'Egidio

12 Agosto 2016
Münchner Merkur

Sommerlager für Flüchtlingskinder: Ein Stückchen Heimat auf dem Bauernhof

10 Agosto 2016
La Sicilia

«A volte mi sento inadeguato di fronte al loro dolore»

9 Agosto 2016
L'huffington Post

Dall'accoglienza della Sicilia c'è solo da imparare

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Intervento di Francesca, adolescente romana, durante la visita di Papa Francesco alla Comunità di Sant'Egidio

Lettera Giovani Per La Pace di Catania all’Arcivescovo di Catania, Mons. Salvatore Gristina

L'appello finale del pellegrinaggio dei giovani europei ad Auschwitz (IT)

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori
tutti i libri

FOTO

785 visite

948 visite

791 visite

975 visite

985 visite
tutta i media correlati
APPROFONDIMENTI