Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
MAG
28
28 Maggio 2013 | LIVORNO, ITALIA

Decennale della Giornata Cittadina della Memoria: “HO DA DIRTI UN SEGRETO... DI PACE”

promossa da Comunità di Sant'Egidio, Comune e Provincia

 
versione stampabile

Martedì il Decennale della Giornata cittadina della memoria

promossa dalla Comunità di Sant'Egidio con il Comune e la Provincia

“HO DA DIRTI UN SEGRETO... DI PACE”

 Dalle 17 in piazza del Comune il corteo, le voci vicine e lontane

e un flash mob specialissimo con gli anziani e i bambini come protagonisti

 

Gli anziani di Livorno sussurreranno ai bambini segreti ... di pace. Glieli diranno in maniera particolare, con un flash mob speciale, con i capelli bianchi e tanta voglia di vivere e di far vivere, che scandirà insieme ad altri momenti la Giornata cittadina per la pace di martedì 28 maggio, promossa dalla Comunità di Sant'Egidio insieme al Comune di Livorno ed in collaborazione con la Provincia di Livorno, l’ISTORECO, la Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno ed il CESVOT.

Quest'anno la giornata celebra il suo decimo anniversario con il tema portante della memoria.

Dalla piazza del Comune alle ore 17 si muoverà la marcia silenziosa che attraverso testimonianze di giovani, anziani, stranieri, costituirà un itinerario sul valore della memoria. Vi prenderanno parte il Vescovo Simone Giusti, insieme al Sindaco Alessandro Cosimi, l'assessore comunale alla Cultura Mario Tredici e il Presidente della Provincia Giorgio Kutufà.

Cosa hanno costruito 10 anni di memoria? E' una sfida importante ed un tassello decisivo è costituito da quelle generazioni che durante il percorso, in piazza Cavour si cimenteranno in un flash mob da non perdere.

Lungo le strade di Livorno passa la prospettiva del futuro, legata anche alle sorti di chi è apparentemente lontano. Si potrà sentire la voce della Siria.

Il percorso si chiuderà agli Scali d’Azeglio, dove molti rimasero uccisi sotto le bombe intrappolati nel rifugio, con l’omaggio alle vittime di ogni guerra.

In serata, le “Scuole della Pace”, una esperienza umana e didattica di educazione alla pace ed alla convivenza che raccoglie più di 80 tra bambini e ragazzi, di diverse età e provenienze, guidano una festa in piazza XX Settembre, con la partecipazione di scuole elementari e medie della città.

Arriva così al culmine il decennale della Giornata, preparato dall'incontro venerdì in Provincia sull' 'Attualità della Memoria', quindi dal confronto a 'Se hai tante primavere... aiuta la pace', svoltosi sabato presso la Circoscrizione 1, e lunedì 27 maggio, alle ore 17, nella Biblioteca Labronica F. D. Guerrazzi,  dalla presentazione del libro 'Era di maggio', frutto della collaborazione tra l’istituto Istoreco e la Comunità di Sant’Egidio.

Erano le 11.30 del mattino del 28 maggio 1943 quando iniziò quello che, nella memoria collettiva, è rimasto come “il primo bombardamento di Livorno”. La storia di quella giornata, rimasta per decenni sepolta, è riemersa vivida attorno alla Giornata cittadina per la Pace che, giunta alla sua decima edizione, ha consentito di dare voce alle tante bocche che erano rimaste ormai chiuse davanti alla tragedia di quella lontana tragedia.

La Comunità di Sant’Egidio ha voluto ricostruire la memoria di quella giornata tessendo per dieci anni le tante trame di un tessuto lacerato dalla distruzione e dal tempo. Un lavoro lungo e paziente che è nato nell'estate del 1998, quando alcuni della Comunità di Sant’Egidio iniziarono ad ascoltare i racconti di diversi anziani di Corea e di Shangay sulla guerra a Livorno. Racconti emersi nelle lunghe chiacchierate scambiate nelle piccole e umide case, in cui la vecchiaia e la povertà aveva lasciato tanti soli. Quelle storie sono alla base della petizione popolare finalizzata ad istituire la giornata del 28 maggio, come Giornata cittadina per la Pace. Fu una grande impresa, furono raccolte in poche settimane più di 2.000 firme di altrettanti livornesi.

La Comunità di Sant’Egidio decise di presentare le firme al Consiglio Comunale che stabilì di istituire il 28 maggio come “Giornata Cittadina per la Pace”.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
8 Dicembre 2016

Libia, Sant’Egidio: prima riconciliazione tra Misurata e Zintan

IT | DE | FR
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica di Etiopia Mulatu Teshome

IT | ES | DE | PT
2 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Firmato l'Accordo di amicizia tra Sant'Egidio e Rissho Kosei-kai: dialogo e passione per le sfide del nostro tempo

IT | ES | DE | FR | PT | RU
27 Ottobre 2016

Lo Spirito di Assisi ancor più necessario in un mondo lacerato da guerre e divisioni

IT | ES
tutte le news
• STAMPA
8 Dicembre 2016
Vatican Insider

Libia, Sant’Egidio: prima riconciliazione tra Misurata e Zintan

3 Dicembre 2016
Radio Vaticana

Pace in Colombia: ex guerriglieri iniziano il disarmo

23 Novembre 2016
Il Fatto Quotidiano

Non solo faide, al Sud si parla di pace

22 Novembre 2016
Avvenire

Sant'Egidio. «Quella in Centrafrica non è una guerra di religione»

22 Novembre 2016
L'huffington Post

Se Bangui diventa il centro del mondo con il Cardinale, l'Imam e il Pastore

19 Novembre 2016
Vatican Insider

A Sant’Egidio il cardinale, l’imam e il pastore centrafricani

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
16 Novembre 2016 | CERGY, FRANCIA

La globalizzazione e l'arte della pace: il ruolo di Sant'Egidio, con Andrea Riccardi

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Comunidad de Sant'Egidio

Un appello al popolo centrafricano e alla comunità internazionale per la riconciliazione nazionale

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Convegno: Le RELIGIONI e la VIOLENZA

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori

Hacer la paz





Proteus
tutti i libri

APPROFONDIMENTI

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri