Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
23 Settembre 2013 | KIEV, UCRAINA

"Non c’è futuro senza memoria"

Una marcia della memoria per ricordare le vittime delle fucilazioni di massa a Babij Jar.

 
versione stampabile

Alla marcia della memoria di Babij Jar, organizzata il 15 settembre dalla Comunità di Sant’Egidio e dal movimento dei «Giovani per la pace», hanno partecipato molti abitanti di Kiev: famiglie, studenti, anziani, poveri amici della Comunità. Preziosa è stata la presenza di una testimone dei tragici eventi del settembre 1941. Insieme si sono recati nel quartiere di Podol, l’antico quartiere della città dove un tempo vivevano gli ebrei e da dove essi partirono per il loro ultimo viaggio. A Babij Jar, nella periferia di Kiev, i nazisti uccisero, in circa tre anni di occupazione, oltre centomila persone, soprattutto ebrei. Soltanto tra il 29 e il 30 settembre 1941 a Babij Jar furono uccisi oltre trentamila abitanti pacifici: ebrei e rom, donne, bambini e anziani,


La marcia si è conclusa con un meeting commemorativo. «Ho visto con i miei occhi come sparavano…Spogliavano le persone, strappavano di mano i bambini piccoli e li lanciavano nel fossato…Io frequentavo la nona classe, andavamo ad accompagnare i nostri amici ebrei che venivano portati chissà dove…» - ha raccontato al meeting Anna Bebych, una «giusta» di Babij Jar. La sua famiglia salvò la vita di otto ebrei. «Molto pochi sono i testimoni di Babij Jar ancora vivi, e verrà presto un tempo in cui nei giorni della memoria vi riunirete senza di loro» - ha detto Boris Zabarko, a capo dell’associazione degli ebrei ex deportati dei campi di concentramento e del ghetto. Il presidente della Comunità ebraica di Kiev ha trasmesso un saluto a nome del gran rabbino della città e ha ringraziato la Comunità per il suo impegno a conservare la memoria di questa tragedia. Ha anche espresso la sua gioia per il fatto che alla marcia siano venuti tanti giovani e bambini. Molti hanno ringraziato la Comunità per la possibilità di onorare la memoria delle vittime e per il lavoro che essa conduce per la diffusione di una cultura di pace, di mutuo rispetto e di solidarietà.

Simbolico il fatto che durante il meeting sia stato dato l’annuncio della preparazione del IV congresso internazionale «Giovani europei per un mondo senza violenza», che avrà luogo nel settembre del 2014 a Cracovia - Auschwitz.

Il meeting si è concluso con un intervento della Comunità in cui è stato detto che «la memoria non è motivo di divisione, ma, al contrario, la memoria di questi tragici eventi ci fa lavorare per il superamento delle divisioni tra i rom, gli stranieri e gli altri, ricchi e poveri; per il superamento delle attuali divisioni tra giovani e anziani».

La marcia si è svolta per il secondo anno e sta diventando una preziosa tradizione per la città. L’iniziativa di una marcia della memoria è nata al convegno cittadino del 2011 «70 anni di Babij Jar. Non c’è futuro senza memoria».

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
12 Settembre 2016
ANVERSA, BELGIO

Ad Antwerpen una marcia di giovani e nuovi europei per non dimenticare le vittime della Shoah

IT | ES | DE | NL
1 Settembre 2016

1 settembre, memoria di Sant'Egidio. La Comunità che ne ha preso il nome rende grazie in ogni parte del mondo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
4 Giugno 2016
MARZABOTTO, ITALIA

Sant'Egidio in pellegrinaggio nei luoghi degli eccidi nazisti di Monte Sole, per ricordare le vittime di ogni guerra

IT | EN | HU
28 Maggio 2016
KIEV, UCRAINA

La musica parla di pace a Kiev, con i giovani musicisti del concorso Play Music Stop Violence

IT | ES | DE | PT | CA | HU
11 Maggio 2016
PÉCS, UNGHERIA

Ungheria: la marcia di Sant'Egidio e della comunità ebraica di Pécs per non dimenticare le vittime della Shoah

IT | ES | DE | PT | CA | RU | HU
26 Aprile 2016
KIEV, UCRAINA

Preghiera ecumenica per la pace nella chiesa di Sant'Alessandro a Kiev

IT | ES | DE | PT | RU | UK
tutte le news
• STAMPA
17 Ottobre 2016
Roma sette

La deportazione degli ebrei: il pellegrinaggio della memoria

15 Ottobre 2016
Il Messaggero

Roma, marcia silenziosa in memoria della deportazione degli ebrei, al corteo anche Raggi e Zingaretti

14 Ottobre 2016
Vatican Insider

Deportazione degli ebrei di Roma, una marcia per ricordare perchè “Non c’è futuro senza memoria”

25 Agosto 2016
Vatican Insider

Sisma, Sant’Egidio invita alla preghiera

30 Giugno 2016
Corriere della Sera

Le buone notizie viaggiano in treno (su Italo)

24 Giugno 2016
Avvenire

Boom di arrivi. Veglie per i migranti

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
23 Novembre 2016

Migranti: il Premio Galileo 2000 alla Comunità di Sant'Egidio

12 Novembre 2016 | BARCELLONA, SPAGNA

Marcia in memoria della deportazione degli ebrei

3 Novembre 2016 | GENOVA, ITALIA

Marcia in memoria della deportazione degli ebrei di Genova

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Dove Napoli 2015

Comunità di Sant'Egidio: Brochure Viva gli Anziani

Analisi dei risultati e dei costi del programma "Viva gli Anziani"

I Numeri del programma "Viva gli Anziani"

Messaggio del Patriarca ecumenico Bartolomeo I, inviato al Summit Intercristiano di Bari 2015

Marco Impagliazzo

Saluto di Marco Impagliazzo alla liturgia di ringraziamento per il 47° anniversario della Comunità di Sant’Egidio

tutti i documenti
• LIBRI

Milano, 30 gennaio 1944





Guerini e Associati

Elogio dei poveri





Francesco Mondadori
tutti i libri

FOTO

933 visite

982 visite

904 visite

932 visite

920 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri