Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
13 Marzo 2003

Bissau - Réportage sui lavori di ricostruzione dell'ospedale "Comunità di Sant'Egidio"

 
versione stampabile

La ricostruzione dell'ospedale "Comunità di Sant'Egidio" di Bissau - che era stato distrutto durante la guerra civile - è ormai quasi completata.

Nelle immagini che pubblichiamo è possibile vedere alcuni padiglioni ormai pronti e si sta procedendo alla fornitura di mobili: la cucina è stata arredata e tra poco si potranno posizionare i letti. E' arrivato anche il pulmino per il trasporto del personale. Presto arriverà anche il restante mobilio e tutte le attrezzature per la clinica ed il laboratorio.

Due mesi fa si è avviata la costruzione del reparto bambini, che verrà denominato reparto Arcobaleno, e dell'ambulatorio che diventerà il centro di un progetto di cura dell'AIDS in Guinea Bissau.

L'inizio dell'attività dell'ospedale è previsto per luglio 2003. Per questa data è previsto l'avvio delle attività di ambulatorio, laboratorio e di diagnosi radiologica.

Come si vede dalle foto, la struttura dell'ospedale rispetta criteri europei, e tutte le installazioni sono state effettuate secondo le norme UE.

Le stanze (da 3 o 5 letti) hanno tutte il bagno e la doccia in camera. I pazienti dispongono anche di refettori largamente areati in cui sostare durante il pasto. Tutto l'ospedale è stato circondato da una tettoia che permette di stare all'esterno anche durante la stagione più calda.

Anche l'impatto ambientale è particolarmente curato: una parte dei rifiuti solidi verrà smaltito con il metodo del compost, le acque vengono incanalate in un depuratore (l'unico del paese), una parte dell'energia elettrica per l'illuminazione viene prodotta mediante pannelli fotovoltaici e l'acqua viene scaldata con pannelli solari. L'edificio verrà inoltre circondato da un parco.

Abbiamo riservato una particolare cura all'ambiente di lavoro: il personale avrà un refettorio (prima non esisteva) oltre che stanze, con armadietti personali, in cui riporre le proprie cose.

Mentre si ricostruivano le mura dell'ospedale, non abbiamo tralasciato un aspetto, che consideriamo fondamentale, quello della formazione del personale: sono stati effettuati infatti dei corsi di formazione e di aggiornamento sulle malattie ad alta diffusione nel paese (malaria, anemie, tubercolosi e malnutrizione) e sull'assistenza ospedaliera.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa

IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma

IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione

IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
17 Novembre 2016
BENIN

In Benin, verso la conclusione del Giubileo della Misericordia con poveri e lebbrosi

IT | ES | DE
tutte le news
• STAMPA
1 Dicembre 2016
Zenit

Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio

16 Novembre 2016
Münstersche Zeitung

"Grazie mille, Papa Francesco"

11 Novembre 2016
Radio Vaticana

Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio

10 Novembre 2016
Vatican Insider

Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio

2 Novembre 2016
Il Sole 24 ore - Sanità

Connessi al Centrafrica

31 Ottobre 2016
Vatican Insider

Iraq, Sant’Egidio: servono aiuti umanitari e dialogo per superare la crisi

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
31 Ottobre 2014

Inaugurata a Bukavu la campagna "Città per la vita"

12 Ottobre 2014
All Africa

Africa: How the Death Penalty Is Slowly Weakening Its Grip On Africa

20 Settembre 2014

Ciad: il nuovo codice penale prevede l'abolizione della pena di morte

20 Settembre 2014
AFP

In Ciad rischio criminalizzazione gay, ma abolizione pena morte

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Comunicato stampa contro i linciaggi in Mali

The Goal of a DREAM

Dichiarazione dell'Unione Africana sul Patto Repubblicano firmato a Bangui

Jean Asselborn

Discours du Vice-Premier ministre, ministre des Affaires étrangères Grand-Duché de Luxembourg Jean ASSELBORN

tutti i documenti
• LIBRI

Eine Zukunft für meine Kinder





Echter Verlag
tutti i libri

FOTO

1346 visite

1366 visite

1323 visite

1333 visite

1257 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri