Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
NOV
26
26 Novembre 2013 | ROMA, ITALIA

Consegna del premio "Omeljan Kovč" ad Andrea Riccardi da parte della Chiesa greco-cattolica ucraina

Basilica di San Bartolomeo all'Isola. Ore 17:30

 
versione stampabile

AL FONDATORE DELLA COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO

UN RICONOSCIMENTO DELLA CHIESA GRECO-CATTOLICA UCRAINA

La cerimonia martedì pomeriggio nella Basilica di San Bartolomeo

 

ROMA – Il premio intitolato al beato Martire Omeljan Kovč, istituito dalla Chiesa greco-cattolica ucraina come segno di riconoscimento a chi si è distinto nel campo del dialogo internazionale, interculturale e interreligioso, della tolleranza e della reciproca comprensione nelle società e della promozione di attività di carità, verrà consegnato domani pomeriggio dall’arcivescovo maggiore di Kyiv-Halyč, Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuck, capo della Chiesa greco-cattolica ucraina,  a quattro personalità internazionali, fra i quali il fondatore della Comunità di Sant’Egidio prof. Andrea Riccardi.

La cerimonia della premiazione si svolgerà martedì 26 novembre alle 17,30 nella Basilica di San Bartolomeo all’Isola Tiberina, luogo memoriale dei nuovi martiri e confessori del XX e XXI secolo. Insieme al prof. Riccardi, riceveranno il riconoscimento lo storico israeliano Shimon Redlich, la poetessa ucraina Lina Kostenko e la iniziatrice del movimento dell’Arche in Ucraina Ženja Kušpeta. Successivamente, alle 19, si terrà una celebrazione liturgica durante la quale Sua Beatitudine consegnerà alla Basilica le reliquie del beato Omeljan Kovč.

Omeljan Kovč, prete greco-cattolico ucraino dal 1922 è stato parroco di Peremyshliany, piccolo centro dell’Ucraina occidentale, dove, oltre alla popolazione ucraina, c’era una significativa presenza di polacchi e ebrei. Padre Omeljan si impegnò per animare la vita sociale e culturale della città al fine di favorire le relazioni tra queste tre comunità. Durante l’occupazione tedesca dell’Ucraina occidentale tentò di salvare numerosi ebrei dallo sterminio. In totale distribuì dai 600 ai 2000 certificati di battesimo sapendo di rischiare la sua stessa vita. Per condannare gli eccidi di massa degli ebrei scrisse una lettera a Hitler, nella quale chiese anche il permesso di visitare gli ebrei rinchiusi nei ghetti. Per queste attività fu arrestato dalla polizia nazista nel 1942. Inizialmente fu recluso nella prigione di Leopoli, poi nel 1943 trasferito nel campo di concentramento di Majdanek. A Leopoli fu messo di fronte alla scelta se smettere di aiutare gli ebrei o essere deportato, e, nonostante avesse sei figli, decise di non rinnegare ciò che aveva fatto. Nel lager di Majdanek continuò segretamente ad esercitare il suo ministero sacerdotale, parallelamente al lavoro forzato insieme agli altri prigionieri. Ufficialmente morì per malattia (così comunicarono alla famiglia). Più probabilmente fu ucciso in una camera a gas il 25 marzo del 1944 e cremato nei forni di Majdanek.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
17 Agosto 2017

La crisi in Centrafrica: la gente soffre, facciamo presto

14 Luglio 2017
MAPUTO, MOZAMBICO

La sfida di comunicare il Vangelo in una società che cambia: Andrea Riccardi visita le Comunità del Mozambico

IT | EN | ES | DE | FR | PT | NL | ID
28 Aprile 2017

Il papa in Egitto: una sfida di pace a chi vuole lo scontro globale

IT | ES | DE | FR
9 Agosto 2017

Immigrazione, trafficanti di uomini, diritti umani, questione libica. L'intervista ad Andrea Riccardi su La Stampa

IT | ES | DE | FR | CA
30 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Chiesa Cattolica e Cina - Andrea Riccardi: ''Con Papa Francesco no all'ideologia ma incontro con la cultura cinese''

IT | ES
30 Maggio 2017
KIEV, UCRAINA

In Ucraina, dove c'è una guerra dimenticata, Sant'Egidio è una presenza di pace. La visita di Andrea Riccardi

IT | ES | DE | UK
tutte le news
• STAMPA
10 Agosto 2017
Famiglia Cristiana

L'ultimo regalo di padre Jacques: ricordarci che l'estate è un tempo in cui sentire l'invito di Dio a prendersi cura del mondo

17 Agosto 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi. Centrafrica: la gente soffre, facciamo presto

3 Agosto 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: In Libia l'Italia si gioca il futuro

2 Agosto 2017
Città Nuova

Corridoi umanitari, possibile soluzione?

31 Luglio 2017
L'huffington Post

Andrea Riccardi: La povertà non è un reato, lo dice la Cassazione, ma anche il buon senso di un’Italia solidale

27 Luglio 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: La nuova Africa tra ricatti e riscatto

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
23 Agosto 2017 | FONDI, ITALIA

L'Europa alla prova del futuro - Colloquio con Andrea Riccardi, Mario Giro, Antonio Tajani

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Non muri ma ponti: il messaggio di Andrea Riccardi al 4° congresso di 'Insieme per l'Europa'

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

Walter Kasper

Laudatio per il prof. Andrea Riccardi in occasione del conferimento del Premio Umanesimo 2016 a Berlino

Medì 2016: PROGRAMMA

Medì 2016: I RELATORI

tutti i documenti
• LIBRI

La forza disarmata della pace





Jaca Book
tutti i libri