change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
7 Dicembre 2013

LE PAROLE DI PAPA FRANCESCO

Oggi e sempre, «i poveri sono i destinatari privilegiati del Vangelo»,

e l’evangelizzazione rivolta gratuitamente ad essi è segno del Regno che Gesù è venuto a portare.

 
versione stampabile

Se la Chiesa intera assume questo dinamismo missionario deve arrivare a tutti, senza eccezioni. Però chi dovrebbe privilegiare?

Quando uno legge il Vangelo incontra un orientamento molto chiaro: non tanto gli amici e vicini ricchi bensì soprattutto i poveri e gli infermi, coloro che spesso sono disprezzati e dimenticati, «coloro che non hanno da ricambiarti » (Lc14,14).

Non devono restare dubbi né sussistono spiegazioni che indeboliscano questo messaggio tanto chiaro. Oggi e sempre, «i poveri sono i destinatari privilegiati del Vangelo», e l’evangelizzazione rivolta gratuitamente ad essi è segno del Regno che Gesù è venuto a portare. Occorre affermare senza giri di parole che esiste un vincolo inseparabile tra la nostra fede e i poveri. Non lasciamoli mai soli.

Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium, n.48