Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
7 Aprile 2014 | L'AQUILA, ITALIA

Il terremoto dell'Aquila nei ricordi degli anziani dell'istituto di Fontecchio

Una liturgia in memoria delle vittime del sisma che ha colpito l'Abruzzo cinque anni fa

 
versione stampabile

Era la notte del 5 aprile 2009, quando l'Aquila e i paesi vicini furono colpiti dal terremoto. Sia in città che nella provincia sono ancora visibili i segni, le ferite causate dal sisma nel quale hanno perso la vita più di 300 persone. Sono passati solo cinque anni, e il ricordo di quella notte è ancora vivo nella mente di tanti, come gli anziani dell'istituto di Fontecchio ai quali il terremoto ha portato via la casa.

La paura di quella notte, il dolore per le vittime, la perdita della casa, dai loro racconti però non emerge solo il dolore, ma anche la speranza, la fede che dà la forza per ricominciare a vivere. Il ricordo triste di quella notte e dei giorni seguenti trova consolazione nell'amicizia, nella preghiera, nella certezza di non essere soli. Lo sanno bene gli anziani di Fontecchio che proprio il 5 aprile hanno voluto ricordare le vittime del terremoto con una liturgia insieme agli amici della Comunità di Sant'Egidio.

La storia di amicizia di Sant'Egidio con gli anziani de L'Aquila è nata quasi trent'anni fa. Le visite, i momenti di preghiera, le feste insieme, e poi dopo il terremoto l'aiuto nelle tendopoli di Piazza d’Armi e dei campi dei paesi vicini. Bazzano, Barisciano, Onna, San Demetrio, Paganica e Fontecchio sono divenuti luoghi familiari dove in tanti hanno lavorato e pregato insieme, per sostenere e incoraggiare le persone sopravvissute al terremoto, con particolare attenzione agli anziani e ai disabili. 

La liturgia del 5 aprile, come i vari incontri di preghiera e le visite, oltre a essere spazi della memoria, divengono quindi l'occasione per guardare insieme al futuro con speranza.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Maggio 2017

Dona il 5x1000 alla Comunità di Sant'Egidio. Non costa nulla ma vale tanto! Basta un numero: 80191770587

19 Maggio 2017
NAPOLI, ITALIA

Da oggi gli anziani di Napoli hanno il loro ''Fondaco della Solidarietà''

5 Maggio 2017
SAN SALVADOR, EL SALVADOR

Finalmente fuori dall'istituto, una vacanza speciale per gli anziani del Salvador

IT | ES | DE | PT | NL | RU
2 Maggio 2017
CATANIA, ITALIA

Sant'Egidio ed Enel Cuore inaugurano a Catania il nuovo Centro polifunzionale ''Viva gli Anziani!''

12 Giugno 2017
ITALIA

Da profughi e migranti un gesto di vicinanza e solidarietà con le vittime del terremoto di Amatrice

11 Luglio 2011

Anziani a Napoli: oltre l’emergenza, oltre la crisi. Una proposta innovativa della Comunità di Sant’Egidio per Napoli e per il Sud

IT | ES | DE | CA
tutte le news
• STAMPA
17 Agosto 2017
Gazzetta di Parma

Anziani, in compagnia è meglio

14 Agosto 2017
La Gazzetta di Parma

Anziani a tavola alla Comunità di Sant'Egidio

14 Agosto 2017
Vatican Insider

Ferragosto, Sant’Egidio: si fa festa con rifugiati, anziani, rom e senza dimora

10 Agosto 2017
La Repubblica

Le città della cura

3 Agosto 2017
Radio Vaticana - Francese

Canicule en Italie: Sant'Egidio appelle à prendre soin des plus fragiles

2 Agosto 2017
SIR

Caldo: Comunità di Sant’Egidio, “non dimenticare gli anziani. Rompere isolamento sociale di tanti che restano nelle grandi città”

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Scheda del programma Viva gli Anziani (Giugno 2017)

Comunità di Sant'Egidio

Progetto ''Una città per gli anziani, una città per tutti''

Alcuni dati: il numero di anziani soli in Italia

Alcuni dati: popolazione anziana nel mondo

I dati del programma Viva gli Anziani!

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

tutti i documenti
• LIBRI
tutti i libri

FOTO

600 visite

610 visite

610 visite

695 visite
tutta i media correlati