Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
7 Aprile 2014 | L'AQUILA, ITALIA

Il terremoto dell'Aquila nei ricordi degli anziani dell'istituto di Fontecchio

Una liturgia in memoria delle vittime del sisma che ha colpito l'Abruzzo cinque anni fa

 
versione stampabile

Era la notte del 5 aprile 2009, quando l'Aquila e i paesi vicini furono colpiti dal terremoto. Sia in città che nella provincia sono ancora visibili i segni, le ferite causate dal sisma nel quale hanno perso la vita più di 300 persone. Sono passati solo cinque anni, e il ricordo di quella notte è ancora vivo nella mente di tanti, come gli anziani dell'istituto di Fontecchio ai quali il terremoto ha portato via la casa.

La paura di quella notte, il dolore per le vittime, la perdita della casa, dai loro racconti però non emerge solo il dolore, ma anche la speranza, la fede che dà la forza per ricominciare a vivere. Il ricordo triste di quella notte e dei giorni seguenti trova consolazione nell'amicizia, nella preghiera, nella certezza di non essere soli. Lo sanno bene gli anziani di Fontecchio che proprio il 5 aprile hanno voluto ricordare le vittime del terremoto con una liturgia insieme agli amici della Comunità di Sant'Egidio.

La storia di amicizia di Sant'Egidio con gli anziani de L'Aquila è nata quasi trent'anni fa. Le visite, i momenti di preghiera, le feste insieme, e poi dopo il terremoto l'aiuto nelle tendopoli di Piazza d’Armi e dei campi dei paesi vicini. Bazzano, Barisciano, Onna, San Demetrio, Paganica e Fontecchio sono divenuti luoghi familiari dove in tanti hanno lavorato e pregato insieme, per sostenere e incoraggiare le persone sopravvissute al terremoto, con particolare attenzione agli anziani e ai disabili. 

La liturgia del 5 aprile, come i vari incontri di preghiera e le visite, oltre a essere spazi della memoria, divengono quindi l'occasione per guardare insieme al futuro con speranza.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
14 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Vivere insieme da anziani contro la crisi

IT | HU
3 Febbraio 2017
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Lettera da Goma, in Congo: Siamo diventati i portavoce degli anziani abbandonati nella periferia della città

IT | EN | ES | DE | FR
18 Gennaio 2017
ITALIA

Dopo il terremoto di Amatrice, Sant'Egidio aiuta gli anziani a non abbandonare la loro terra

16 Gennaio 2017

Con i Giovani per la Pace ad Amatrice, la città colpita dal terremoto

20 Dicembre 2016
ITALIA

Terremoto: Sant'Egidio e Comune di Amatrice firmano un protocollo per sostenere gli anziani

IT | FR | PT
14 Dicembre 2016

Un'icona tattile per gli anziani ciechi: dal nostro blog ''Amici dei poveri''

tutte le news
• STAMPA
2 Febbraio 2017
Il Secolo XIX

Gli anziani siano un'opportunità, non un problema

21 Dicembre 2016
Radio Vaticana

Sisma: anziani, protocollo tra Sant'Egidio e Comune di Amatrice

20 Dicembre 2016
SIR

Terremoto: Comunità Sant’Egidio, firmato protocollo a sostegno anziani

5 Dicembre 2016
Corriere della Sera

La chiave sotto una campana di vetro. Misteriose opere di artisti disabili

6 Novembre 2016
Würzburger katholisches Sonntagsblatt

Von Gott berührt

31 Ottobre 2016
La Nazione

Giubileo degli anziani e festa di Sant'Abramo in Santissima Annunziata a Firenze

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Intervento di Irma, anziana romana, durante la visita di papa Francesco a Sant'Egidio

Programma della Campagna della Cortesia verso gli anziani "Vive les Ainés"

Programma "W gli anziani": attività con gli anziani a Roma nel luglio e agosto 2013

Scheda sintetica del programma "W gli anziani"

Giovani e anziani per un estate di solidarietà 2013

tutti i documenti
• LIBRI

La fuerza de los años





Ediciones Sígueme
tutti i libri

FOTO

528 visite

522 visite

545 visite

616 visite

558 visite
tutta i media correlati