Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
8 Aprile 2014

Rom e Sinti: Dossier Scuola

Giornata Internazionale dei Rom - 8 aprile 2014

 
versione stampabile

EUROPA

L’Unione Europea: ha individuato quattro assi fondamentali attraverso cui passa l’integrazione e l’inclusione dei Rom. I settori sono:

  • occupazione
  • alloggio
  • assistenza sanitaria
  • accesso all’istruzione  

Un’indagine condotta in sei paesi dell’UE (Bulgaria, Ungheria, Lettonia, Lituania, Romania, Slovacchia) ha rilevato che solo il 42% dei bambini Rom completa la scuola primaria, rispetto a una media europea del 97,5%. Per l’istruzione secondaria, la frequen

za dei Rom è stimata ad appena il 10%.

ITALIA

I dati nazionali

Nel prendere in considerazione i dati nazionali del MIUR, va tenuto presente che molti dei 140.000 Rom (il 50%) presenti sul territorio italiano hanno cittadinanza italiana e che non sempre le famiglie Rom dichiarano la loro appartenenza alle diverse comunità per paura che i figli siano sottoposti a discriminazioni.

Anno scolastico 2012/13

11.481 alunni Rom nel sistema scolastico italiano
6.253 scuola primaria
3.215 scuola secondaria di I grado
107 scuola secondaria di II grado

Alunni Rom nelle regioni Lombardia, Liguria, Lazio e Campania per ordine di scuola in valori assoluti A.s. 2012/13 (Fonte:MIUR)

REGIONE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA  I GRADO SECONDARIA  II GRADO TOTALE
LOMBARDIA 213 864 82 5 1564
LIGURIA 40 59 46 1 146
LAZIO 438 098 532 23 2091
CAMPANIA 88 234 176 2 500

Comunità di Sant’Egidio: il Programma Diritto alla scuola, diritto al futuro: best practice a Roma, Napoli e Milano.

Citano esplicitamente il Programma denominato
“Diritto alla scuola, diritto al futuro” come una best practice:

- Rapporto a cura dell’European Union Agency for Fundamental Rights, 2009;
- Senato della Repubblica, Rapporto conclusivo dell’indagine sulla condizione di Rom, Sinti e Caminanti in Italia, maggio 2011, p.46;
- International Centre for Migration Policy Development (ICMDP), Report for the Study on Typology and Policy Responses to Child Begging in the EU, European Commission, JLS/2009/ISEC/PR/008-F2, dicembre 2012, pp. 211-216.

Programma “Diritto alla scuola, diritto al futuro”:  avviato dalla Comunità di Sant’Egidio a Roma, Napoli e Milano nell’anno scolastico 2008/2009. Attraverso un contratto sottoscritto dalla famiglia Rom e dalla Comunità di Sant’Egidio, viene erogata una borsa di studio mensile all’alunno Rom meritevole. Il contratto sottoscritto pone la famiglia di fronte al conseguimento di alcuni obblighi tra cui quello di non superare  3 assenze mensili non giustificate. Alla famiglia beneficiaria è chiesto di impiegare il contributo economico ricevuto nelle spese riguardanti l’alunno (materiale scolastico, libri, gite d’istruzione, etc.).

Obiettivi principali del Programma

  • favorire la frequenza scolastica regolare degli alunni Rom
  • prevenire il coinvolgimento dei bambini in attività di accattonaggio e in altre attività lavorative
  • educare alla convivenza fra diversi
  • favorire la continuità di contatti fra genitori e scuola.

Alunni Rom borsisti nell’anno scolastico 2013-14

ROMA
 SCUOLA PRIMARIA
 14
 SECONDARIA PRIMO GRADO  20
 SECONDARIA SECONDO GRADO  7
 TOTALE  41
 Femmine  17
 Maschi  24
NAPOLI
 SCUOLA PRIMARIA
 105
 SECONDARIA PRIMO GRADO  20
 TOTALE  125
 Femmine  60
 Maschi  65
MILANO
 SCUOLA DELL'INFANZIA  2
 SCUOLA PRIMARIA
 16
 SECONDARIA PRIMO GRADO  9
 SECONDARIA SECONDO GRADO  3
 TOTALE  30
 Femmine  13
 Maschi  17
Borse di studio - Italia
 SCUOLA DELL'INFANZIA  2
 SCUOLA PRIMARIA
 135
 SECONDARIA PRIMO GRADO  49
 SECONDARIA SECONDO GRADO  10
 TOTALE  196
 Femmine  90
 Maschi  106

Da notare che dei 7 alunni alla scuola secondaria di secondo grado, 4 sono stati inseriti nel Programma nel 2008-09 ed erano studenti di scuola primaria. I restanti 3 hanno ottenuto la borsa di studio quando frequentavano la scuola secondaria di primo grado.

La frequenza scolastica degli alunni Rom a Roma Capitale

Dati raccolti dal Comune (Roma Capitale)
(Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici – Direzione)
      
Da alcuni anni il Comune di Roma elabora i dati relativi alla frequenza scolastica dei minori Rom utilizzando una tabella che prevede quattro fasce:
frequenza regolare (70%-100%)
frequenza media (40% - 70%)
frequenza scarsa (0,1% – 40%)
frequenza nulla (0%)

Anno Scolastico 2011-12:
Il 59% di minori rom frequenta regolarmente,
il 17% in modo discontinuo,
il 17% non ha mai frequentato.

Anno Scolastico 2012-13:
Il 55% di minori rom frequenta regolarmente,
il 19% in modo discontinuo,
il 17% non ha mai frequentato.

La frequenza scolastica degli alunni beneficiari di borsa di studio (Roma)

Obiettivo principale del Programma: favorire la frequenza (e non solo le iscrizioni) regolare degli alunni Rom, che come mostrato sopra, ha percentuali ancora troppo basse (a.s. 2012/13: 55% di minori rom frequenta regolarmente).

Il grafico che segue mostra l’aumento della frequenza scolastica degli alunni Rom delle scuole Iqbal Masih e Giovanni XXIII di Roma da gennaio 2009 a gennaio 2010.  Come si vede agli esordi del Programma la firma dei primi contratti e l’erogazione delle prime borse di studio hanno contribuito notevolmente all’aumento della frequenza scolastica degli alunni Rom.

Donatori

La Comunità di Sant’Egidio per sostenere il Programma “Diritto alla scuola, diritto al futuro” a Roma si è avvalsa di contributi da parte di donatori privati: Migrantes, Fondazione Mediolanum, Fondazione Castellini. Nell’anno 2008, all’avvio del Programma, il Ministero del Lavoro lo ha finanziato.
A Napoli il Programma è sostenuto sin dagli inizi dalla Prefettura ed è stato finanziato da Istituti bancari e donatori privati. Nell’anno in corso è finanziato da Banca Intesa San Paolo, Istituto Banco di Napoli – Fondazione, Banca di Credito Popolare. A Milano i donatori sono tutti singoli privati.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
7 Aprile 2017

Giornata internazionale dei Rom, Sant’Egidio: “Antigitanismo ancora diffuso contro un popolo di bambini"

6 Aprile 2017
NAPOLI, ITALIA

A Torino, Napoli e Berlino le preghiere in memoria dei martiri del nostro tempo

5 Aprile 2017
NAPOLI, ITALIA

Girando per le vie del centro storico di Napoli, entriamo in una casa speciale: ci accolgono gli anziani

4 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Anagrafe dei senza dimora a Roma: associazioni preoccupate che ci sia limitazione dei diritti di chi vive per strada

12 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Una notte al seguito di un gruppo di Sant'Egidio tra i senzatetto di Roma

IT | FR
14 Novembre 2011

A Roma, cerimonia per l'inaugurazione del nuovo anno scolastico della Scuola di lingua e cultura italiana e la consegna dei diplomi

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
tutte le news
• STAMPA
20 Aprile 2017
el Periódico

El papa recordará el sábado a los "nuevos mártires del siglo XX y XXI

13 Aprile 2017
El Pais (Spagna)

Lavandería gratis en el Vaticano para los sin hogar

13 Aprile 2017
La Vanguardia

La lavandería del Papa

11 Aprile 2017
Avvenire

A Santa Maria in Trastevere oggi la preghiera per i martiri

8 Aprile 2017
Vatican Insider

Rom, Paolo VI e quella svolta a Pomezia nel ‘65

7 Aprile 2017
Vatican Insider

Giornata dei Rom, Sant’Egidio: “Antigitanismo ancora diffuso contro un popolo di bambini”

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
20 Gennaio 2017 | NAPOLI, ITALIA

Presentazione del libro ''Sorella Morte'', di Vincenzo Paglia

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

La guida "Dove mangiare, dormire, lavarsi a Napoli e in Campania" 2016

Sintesi, Rapporti, Numeri e dati sulle persone senza dimora a Roma nel 2015

Guida DOVE Mangiare, dormire, lavarsi - Roma 2016

Dove Napoli 2015

"Non rassegnamoci al declino di Roma": l'intervento di Marco Impagliazzo alla manifestazione Antimafia Capitale

Le persone senza dimora a Roma

tutti i documenti
• LIBRI

Al filo de Holocausto





Ediciones Invisibles

La resistenza silenziosa





Guerini e Associati
tutti i libri