Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
25 Agosto 2014 | NEW YORK, STATI UNITI

Nei centri di accoglienza alla frontiera tra Messico e Stati Uniti con Sant'Egidio

Una delegazione della Comunità ha visitato i luoghi dove sostano i migranti provenienti dall'America Latina, in prevalenza minori

 
versione stampabile

Nel mese di agosto alcuni membri della Comunità di Sant'Egidio negli Stati Uniti hanno visitato i centri di accoglienza alla frontiera fra il Texas e il Messico per portare la solidarietà della Comunità ed esplorare modi in cui possiamo aiutare.
Negli ultimi mesi sono c’è stato un costante flusso di minori che viaggiano soli e cercano rifugio dalla crescente violenza, specialmente da El Salvador e dall’Honduras. Il loro numero è di oltre 60.000.

Dopo un lungo e pericoloso viaggio - spesso sui vagoni del treno detto “la Bestia’, da cui molti cadono perdendo la vita o rimanendo gravemente segnati - devono attraversare aree desertiche per raggiungere gli Stati Uniti. Quelli che riescono a passare sono di solito radunati in centri di detenzione e poi avviati in diverse città dove poi verrà esaminato il loro caso in modo definitivo.

Particolarmente toccante è stata la visita ad una amica della Scuola della Pace di San Salvador, arrivata negli Stati Uniti con la nipotina di quattro anni. Mentre la bambina ha potuto ricongiungersi alla mamma, lei è ancora in un centro di detenzione, una vera e propria prigione, in attesa che il suo caso sia analizzato e venga deciso se accoglierla o rimandarla indietro.

Una condizione di incertezza e di angoscia. Le visite e le lettere che ha ricevuto sono state l'unica fonte di speranza per lei e per tanti altri che hanno sentito la Comunità vicina, in un momento in cui sono abbandonati e soli dopo tutte le difficoltà che hanno dovuto affrontare.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
27 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

VIDEO della conferenza stampa del nuovo arrivo dei profughi dalla Siria attraverso i #corridoiumanitari

27 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

I corridoi umanitari, volto umano dell'Italia che salva. Tanti i bambini arrivati oggi dalla Siria

IT | DE | PT | RU
26 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Il 27 aprile nuovo arrivo di 125 profughi siriani dal Libano con i corridoi umanitari a Fiumicino

IT | ES
24 Aprile 2017
NEW YORK, STATI UNITI

I Corridoi Umanitari presentati al Dialogo Internazionale sulle Migrazioni a New York

IT | ES | FR | PT | NL
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

Il Papa con profughi: un sopravvissuto di Lampedusa gli dona una cartolina con i volti delle vittime dei naufragi

IT | ES | FR | PT | NL
22 Aprile 2017
ROMA, ITALIA

La preghiera di Papa Francesco per i martiri del nostro tempo. Le immagini della visita

IT | EN | ES | DE | FR | PT | HU
tutte le news
• STAMPA
24 Aprile 2017
L'Osservatore Romano

Nella basilica romana di San Bartolomeo all’Isola Tiberina il Papa prega per i nuovi martiri - Uccisi solo perché discepoli di Gesù

23 Aprile 2017
Radio Vaticana

Papa a San Bartolomeo. Mons. Paglia: testimoni della fede per vincere il male

23 Aprile 2017
Corriere della Sera

Papa Francesco: «Campi profughi come quelli di concentramento»

22 Aprile 2017
Domradio.de

"Was braucht die Kirche heute?"

6 Aprile 2017
Domradio.de

"Als Christ nicht nachvollziehbar"

4 Aprile 2017
Avvenire

Vaticano. Famiglie accolte dal Papa hanno trovato una nuova casa

tutta la rassegna stampa
• NO PENA DI MORTE
29 Settembre 2014
ANSA

Obama contro le discriminazioni razziali in America. Anche pena di morte applicata su base razziale

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Appello al Parlamento ungherese sui profughi e i minori richiedenti asilo

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla preghiera "Morire di Speranza". Lampedusa 3 ottobre 2014

Omelia di S.E. Card. Vegliò durante la preghiera "Morire di speranza"

Nomi e storie delle persone ricordate durante la preghiera "Morire di speranza". Roma 22 giugno 2014

tutti i documenti

FOTO

197 visite

196 visite

225 visite

222 visite

240 visite
tutta i media correlati