Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
6 Settembre 2014 | ANVERSA, BELGIO

Ad Anversa Vian Dakheel, «voce» delle vittime yazide del Califfato in Iraq

Parteciperá all’apertura dell’Incontro ed alla tavola rotonda dedicata all’individuazione di una soluzione pacifica per il suo paese

 
versione stampabile

E’attesa nelle prossime ore ad Anversa la parlamentare irachena Vian Dakheel, rappresentante della comunità yazida perseguitata dal Califfato. La Dakheel giunge al centro dell’Europa dopo il tragico incidente del 12 agosto scorso, quando cadde l’elicottero militare sul quale viaggiava per portare soccorsi agli yazidi sulle montagne del Sinjar, nel nord dell’Iraq. Nell’incidente, che ha causato la morte del pilota, la parlamentare irakena ha riportato la frattura di una gamba.

Vian Dakheel parteciperà ad Anversa all’Incontro “La pace è il futuro – Religioni e culture in dialogo 100 anni dopo la Prima Guerra Mondiale”, che si tiene nella cittá belga dal 7 al 9 settembre, organizzato dalla Comunitá di Sant’Egidio.

Subito prima dell’incidente la parlamentare aveva denunciato in un comunicato stampa del 12 agosto che i jihadisti sunniti dello Stato islamico (Is) tenevano in ostaggio oltre 600 ragazze della minoranza religiosa degli yazidi in una delle prigioni della provincia di Ninive.
Aveva precisato che il carcere in cui erano detenute le giovani era quello di Badush. Le ragazze erano state rapite insieme ad altri membri della minoranza yazida a Sinjar, localitá vicina a Mosul .

Il 5 agosto, in un accorato intervento al Parlamento di Bagdad, la Dakheel aveva denunciato lo sterminio in atto della comunità yazida e l’áttacco del Califfato contro tutte le minoranze, cristiani compresi.
In quella occasione aveva raccontato della sorte delle donne vendute e rese schiave  nelle regioni occupate dai miliziani dell’autoproclamato Stato islamico. «Sono portate al souk di Mossul come una mandria di bovini – aveva detto - e vendute all’asta come schiave». «I jihadisti dello Stato islamico – aveva detto – impongono ormai la loro legge di un’altra epoca nelle zone che occupano al centro e nel nord dell’Iraq, in particolare a Mossul», e aveva segnalato che i membri delle minoranze, cristiani compresi, venivano malmenati ed umiliati.

Vian Dakheel giunge ad Anversa per partecipare all’apertura dell’Incontro organizzato dalla Comunitá di Sant’Egidio e continuare a tener viva l’attenzione sullo scenario irakeno, e sulle persecuzioni perpetrate dal Califfato. Parteciperà poi alla tavola rotonda dedicata all’individuazione di una soluzione pacifica per il suo paese assieme al  patriarca di Babilonia dei Caldei Louis Raphaël I Sako, a Anwar Hadaya, del consiglio provinciale di Ninive, a Kamal Muslim, ministro per gli Affari Religiosi del Kurdistan, e a Sayyed Jawwad al Khoei, Segretario generale della Fondazione irakena «Al-Khoei».


 LEGGI ANCHE
• NEWS
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT | CA
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica di Etiopia Mulatu Teshome

IT | ES | DE | PT
2 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Firmato l'Accordo di amicizia tra Sant'Egidio e Rissho Kosei-kai: dialogo e passione per le sfide del nostro tempo

IT | ES | DE | FR | PT | RU
27 Ottobre 2016

Lo Spirito di Assisi ancor più necessario in un mondo lacerato da guerre e divisioni

IT | ES
13 Ottobre 2016
BANGUI, REPUBBLICA CENTRAFRICANA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica Centrafricana Touadéra

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU | HU
tutte le news
• STAMPA
3 Dicembre 2016
Radio Vaticana

Pace in Colombia: ex guerriglieri iniziano il disarmo

23 Novembre 2016
Il Fatto Quotidiano

Non solo faide, al Sud si parla di pace

22 Novembre 2016
Avvenire

Sant'Egidio. «Quella in Centrafrica non è una guerra di religione»

22 Novembre 2016
L'huffington Post

Se Bangui diventa il centro del mondo con il Cardinale, l'Imam e il Pastore

19 Novembre 2016
Vatican Insider

A Sant’Egidio il cardinale, l’imam e il pastore centrafricani

14 Novembre 2016
Radio Vaticana

Colombia. Nuovo accordo di pace: Farc rendono denaro e beni a vittime

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
16 Novembre 2016 | CERGY, FRANCIA

La globalizzazione e l'arte della pace: il ruolo di Sant'Egidio, con Andrea Riccardi

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Comunidad de Sant'Egidio

Un appello al popolo centrafricano e alla comunità internazionale per la riconciliazione nazionale

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Antwerp 2014 Peace is The future - Programme EN

tutti i documenti
• LIBRI

Religioni e violenza





Francesco Mondadori

Hacer la paz





Proteus
tutti i libri

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri