Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
8 Settembre 2014 | ANVERSA, BELGIO

Paul Bhatti e Khabir Azad: in Pakistan solidali per vincere la violenza

L’impegno per la diffusione di una cultura di convivenza e di pace tra le minoranze religiose del Paese

 
versione stampabile

Nel Pakistan, teatro di tensioni e di violenze tra musulmani e cristiani, Muhammad Abdul Khabir Azad, imam della moschea di Lahore in Pakistan, e Paul Bhatti, fratello di di Shabaz, Ministro per le Minoranze del Pakistan, ucciso nel marzo 2011 per il suo impegno per la diffusione di una cultura di convivenza e di pace tra le minoranze religiose del Paese, cercano di portare avanti un modello di dialogo e di amicizia tra i leader delle due religioni.

“L’islam e’ la religione della pace e del benessere e secondo il Corano la persona migliore al mondo è quella che fa stare bene tutti gli uomini”,  ha affermato Azad, una delle maggiori personalità musulmane del paese.

Il modello consiste nel parlarsi e nel cercare soluzioni pacifiche ogni qualvolta scoppia una tensione. L’imam ha raccontato di quando un gruppo di  musulmani aveva incendiato delle case abitate dai cristiani, e volevano continuare a bruciare altre abitazioni. Ma Azad, appena giunto sul luogo ha radunato i facinorosi, li ha benedetti e gli ha detto che questo non era l’insegnamento del profeta, facendoli desistere dal loro gesto violento.

Paul Bhatti ha ricordato di essersi avvalso del rapporto personale con Azad per porre fine alla violenza contro una ragazza incolpata di blasfemia, le cui accuse sono state poi smontate, ma anche del sostegno avuto da tanti amici musulmani quando ha ricevuto minacce di morte.

“La cosa più importante e’ scoprire le radici della violenza”, ha affermato Azad, radici che Bhatti ha individuato nell’ignoranza della popolazione: se i bambini non vanno a scuola non possono sviluppare il loro potenziale culturale e diventano terreno fertile per essere inculcati dalle ideologie violente che invece vanno contro gli insegnamenti delle grandi religioni.

PER APPROFONDIRE:

PANEL 1: Religioni e violenza


 LEGGI ANCHE
• NEWS
27 Maggio 2017

E' iniziato il Ramadan, tempo di digiuno e preghiera per i fedeli musulmani. Il nostro augurio di pace

IT | EN | ES | DE
25 Maggio 2017
ROMA, ITALIA

Il pluralismo religioso in Indonesia, una risorsa da custodire e implementare

29 Aprile 2017

Il nostro compito è quello di pregare gli uni per gli altri domandando a Dio il dono della pace

IT | ES | DE | FR | PT
2 Marzo 2017

Ricordiamo Shahbaz Bhatti, ministro cristiano del Pakistan, uomo di pace e di dialogo, a 6 anni dalla morte

IT | ES | DE
28 Febbraio 2017

L'Abuna Matthias, patriarca della Chiesa etiope, ha scritto una lettera alla Comunità all'indomani della sua visita

IT | EN | ES | DE | FR
9 Gennaio 2017

Zygmunt Bauman: scompare un grande umanista impegnato nel dialogo tra laici e credenti sulla frontiera del vivere insieme e della pace

IT | EN | ES | DE | FR | RU
tutte le news
• STAMPA
21 Maggio 2017
Deutsche Welle

Bundesregierung will Religionen stärker in die Pflicht nehmen

11 Maggio 2017
Famiglia Cristiana

Il dialogo: scelta non debole ripiego

10 Maggio 2017
Avvenire

Pakistan. Shahbaz Bhatti, sangue cristiano versato per gli altri

1 Aprile 2017
Avvenire

Armi nucleari. Il realismo efficace del disarmo

27 Febbraio 2017
Vatican Insider

Usa, la solidarietà tra musulmani ed ebrei che parla al mondo

16 Febbraio 2017
Famiglia Cristiana

Qualcosa si muove nel mondo dell'Islam

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
31 Maggio 2017 | ANVERSA, BELGIO

Inaugurazione ad Anversa di ''Amici, coffee & books'', il coffe bar gestito da persone con disabilità

20 Maggio 2017 | ANVERSA, BELGIO

Refugees Welcome: festa con i rifugiati e richiedenti asilo

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• NO PENA DI MORTE
25 Marzo 2015
PAKISTAN

PAKISTAN: sospesa l'esecuzione di un condannato a morte minorenne

vai a no pena di morte
• DOCUMENTI

Ahmad Al Tayyeb - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà - Parigi 2016

Andrea Riccardi - Oriente e Occidente - Dialoghi di civiltà

Speech of Ahmad Al-Tayyeb, Grand Imam of Al Azhar at "East and West: dialogues between civilizations" (Arabic)

Sant’Egidio: Migranti, Siria, Cristiani in Medio Oriente

Cristiani in Medio Oriente: quale futuro?

tutti i documenti
• LIBRI

il senso della vita





Francesco Mondadori
tutti i libri