Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - news contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
8 Ottobre 2014

Dolore e preoccupazione per padre Hanna Jallouf e i giovani cristiani di Knayeh rapiti in Siria

Il parroco francescano della valle dell'Oronte e 20 giovani della sua parrocchia, impegnati negli aiuti umanitari e nel dialogo sono scomparsi da alcuni giorni.

 
versione stampabile

La Comunità di Sant’Egidio esprime la sua preoccupazione per il rapimento, avvenuto nei giorni scorsi a Knayeh, nella valle dell’Oronte, di padre Hanna Jallouf e di un gruppo di giovani cristiani della sua parrocchia.

Padre Hanna, francescano siriano, amico della Comunità di Sant’Egidio, è il parroco di Knayeh e dei cristiani dei villaggi dell’alta valle dell’Oronte in Siria. Si tratta al momento di circa 700 famiglie  di cristiani che non sono fuggiti e sono rimaste nella zona, circa 2.000 persone.

Per loro padre Hanna, ha continuato a lavorare aprendo alcuni centri per la distribuzione di aiuti, in particolare alimentari e sanitari, in tutta la zona.

La valle dell’Oronte, in particolare la parte alta vicina al confine della Turchia e del Libano, dove si trova Knayeh, è stata teatro, fin dall’inizio della crisi siriana di numerosi scontri tra le truppe del governo di Damasco e i gruppi degli oppositori. 

E' controllata in gran parte, ormai da mesi, dai gruppi che si oppongono al regime di Bashar Assad. In particolare forte è la presenza dei gruppi di Al Nusra.

La comunità cristiana locale e padre Hanna hanno finora convissuto con questi gruppi con cui avevano instaurato un dialogo.

La scomparsa e il presunto rapimento di padre Hanna e del gruppo di circa 20 giovani suoi parrocchiani è stato un evento del tutto inaspettato e mostra il deterioramento della situazione in Siria ed in particolare delle minoranze cristiane.

La Comunità di Sant’Egidio impegnata nella ricerca di una soluzione umanitaria per il dramma siriano, come proposto dall’appello lanciato dal Prof. Andrea Riccardi per Aleppo città aperta, si augura che una rapida e positiva conclusione del sequestro di padre Hanna, uomo del dialogo stimato da tutte le componenti religiose e politiche della sua regione possa essere un primo significativo passo verso il ripristino di una pacifica convivenza con la liberazione di tutti coloro che sono attualmente sequestrati.

 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
13 Febbraio 2016

Siria, l'accordo di Monaco è un inizio, ma si fermino i bombardamenti

IT | ES | DE | FR | PT | CA
24 Aprile 2015

Summit intercristiano a Bari, 29 e 30 aprile: "Cristiani in Medio Oriente: Quale Futuro?"

IT | EN | ES | FR | PT | NL
18 Ottobre 2017

A un mese dall'Incontro delle religioni a Münster, le Strade di Pace hanno attraversato 4 continenti

IT | ES | DE | FR | RU
4 Ottobre 2017
ROMA, ITALIA

La Conferenza sui 25 anni della pace in Mozambico: il modello italiano che ha dato speranza all'Africa

IT | EN | DE | PT
4 Ottobre 2017

25 anni di pace in Mozambico: storia di un paese in uscita dalla guerra e dalla povertà

IT | EN | ES | DE | PT | ID
tutte le news
• STAMPA
22 Settembre 2016
Agencia Latinoamericana y Caribeña de Comunicación

Sed de paz en La Habana

15 Settembre 2016
Vatican Insider

Siria, Sant’Egidio: la tregua è una speranza

12 Agosto 2016
Avvenire

«In Libia diplomazia, non truppe»

15 Luglio 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Il triste destino dei cristiani d'Oriente

3 Maggio 2016
El Pais (Spagna)

Italia acoge a través de una comunidad católica a 101 refugiados desde Líbano

3 Maggio 2016
ABC

Llegan a Italia 101 sirios salvados a través de los «corredores humanitarios»

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
6 Novembre 2017 | MAPUTO, MOZAMBICO

Celebrare la memoria guardando al futuro. Con mons. Matteo Zuppi

5 Novembre 2017 | TREVISO, ITALIA

Preghiera per la pace. Presiede mons. Mario Salviato

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

''Entente de Sant'Egidio'': Accordo politico per la pace nella Repubblica Centrafricana

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Comunidad de Sant'Egidio

Un appello al popolo centrafricano e alla comunità internazionale per la riconciliazione nazionale

Gli aiuti umanitari in Siria e Libano

tutti i documenti
• LIBRI

La forza disarmata della pace





Jaca Book

Il martirio degli armeni





La Scuola
tutti i libri