change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - antwerp ...e future contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
Peace is the future
APPUNTAMENTI
tutti gli appuntamenti

 
versione stampabile
9 Settembre 2014 19:00 | Grote Markt

Testimonianza


Rita Prigmore


Sinta, sopravissuta al Porrajmos

Signore e signori, cari amici, 

Il mio nome è Rita Prigmore, sono una zingara tedesca e sono sopravvissuta all’Olocausto, l’unica ad essere sopravvissuta della mia famiglia. Sono nata nel 1943 e ho vissuto l’orrore della guerra con la mia famiglia di zingari. La maggior parte di loro è stata uccisa ad Auschwitz, a Dachau, a Bergen-Belsen e in altri campi. 

Altri hanno subito la sterilizzazione e non hanno potuto generare una famiglia. Io e mia sorella siamo nate gemelle. Su di me e su di lei hanno condotto esperimenti medici su come cambiare il colore degli occhi. Mia sorella non è sopravvissuta. 

“La Pace è il futuro”. Abbiamo grande bisogno di pace in questi tempi di guerra. A cento anni dalla Prima Guerra Mondiale temo che il passato possa ripetersi. I segni di guerra in tanti paesi mi spaventano: le guerre in Russia, in Ucraina, in Iraq, in Siria e in tanti altri paesi. Come ha detto Andrea Riccardi: “La pace è un’ideale che è umiliato in troppe regioni del mondo”. 

Guardare la televisione e vedere gli orrori che avvengono nel nome della guerra, quanto gli uomini devono soffrire, mi fa star male e mi fa piangere: giovani donne violentate! Anziani malmenati, le loro case distrutte. Bambini che vedono le loro famiglie mentre vengono uccise davanti a loro. Sono portati via dalle loro case. Milioni di rifugiati. Non sanno quale sarà il loro futuro, o se mai rivedranno le loro famiglie. Tutto l’orrore che avviene nel mondo oggi mi ricorda del tempo dell’Olocausto. Siamo consapevoli di quello che succede?

Dalla mia esperienza di dolore condivisa con il popolo zingaro, vi dico: la guerra rovina tutto! La pace è la questione più importante e noi dobbiamo custodirla, onorarla e difenderla. 

Dobbiamo costruire la pace nei nostri cuori e prendercene cura.

Dio ha salvato la mia vita e mi ha dato la forza di continuare a vivere. Come sopravvissuta io ho la responsabilità di parlare. E, attraverso la preghiera, Dio mi dona la forza e il coraggio, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, di parlare a migliaia di giovani e dire loro che dobbiamo temere ogni forma di razzismo. 

La pace è il futuro! Costruiamo un futuro in cui in mondo sia in pace!

 

PROGRAMMA
PDF

PROGRAMMA DELLE DIRETTE WEB

Segui l'evento in streaming


NEWS CORRELATE
18 Ottobre 2017

A un mese dall'Incontro delle religioni a Münster, le Strade di Pace hanno attraversato 4 continenti


Nella foto l'evento a Blantyre, Malawi. Guarda foto e video di tutti gli altri
IT | ES | DE | FR | RU
20 Ottobre 2015

Vescovi da ogni parte del mondo insieme a Sant'Egidio in preghiera per la pace in Colombia e nel mondo


Nei giorni in cui a Roma si tiene il Sinodo sulla famiglia, sono tanti i vescovi che visitano la Comunità di Sant'Egidio e partecipano alla preghiera serale. Ieri sera, in tanti hanno acceso le luci della pace
IT | ES | DE | FR | PT | RU
24 Agosto 2015
ROMA, ITALIA
INCONTRO INTERNAZIONALE

Le religioni a Tirana 6-8 settembre con Sant’Egidio per dire: la pace è sempre possibile #peaceispossible


per parlare delle vere emergenze del nostro mondo: ambiente, diseguaglianze sociali risoluzione dei conflitti e cercare insieme risposte e soluzioni
IT | EN | ES | DE | FR | PT | UK
20 Luglio 2016

Le religioni mondiali tornano ad Assisi per dare voce alla sete di pace dei popoli


L'incontro internazionale per la pace si terrà dal 18 al 20 settembre, a 30 anni dalla storica preghiera voluta da Giovanni Paolo II
IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL
20 Luglio 2016
PERUGIA, ITALIA

Oggi a Perugia si presenta l’incontro internazionale di Assisi per la pace che si terrà dal 18 al 20 settembre


A 30 anni dalla grande Preghiera delle Religioni mondiali. Marco Impagliazzo e il vescovo Sorrentino presenteranno l’evento promosso da Comunità di Sant’Egidio, diocesi di Assisi e Famiglie Francescane
IT | ES
1 Gennaio 2012

Giornata Mondiale della Pace. La manifestazione PACE IN TUTTE LE TERRE. Gli appuntamenti nel mondo

IT | ES | DE | CA
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
16 Gennaio 2018

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani: perché tutti siano una cosa sola


Dal 18 al 25 gennaio 2018 le preghiere e gli incontri ecumenici con i cristiani delle diverse confessioni. Gli appuntamenti con Sant'Egidio
16 Gennaio 2018 | VARSAVIA, POLONIA

A Varsavia, il cardinale Nycz: "Accogliamo i rifugiati per accogliere Gesù"


Le parole dell'arcivescovo alla liturgia della Comunità per la Giornata del Migrante
IT | DE | PL
15 Gennaio 2018

'Fare Pace - la diplomazia di Sant'Egidio' è in libreria


Alla vigilia del 50mo, un libro per comprendere il lavoro per la pace di Sant'Egidio
IT | DE

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
9 Gennaio 2018
Nigrizia
Torna la violenza in Casamance
9 Gennaio 2018
Corriere della Sera
Andrea Riccardi. Il Papa e l’Italia: esempio positivo ma timore di «chiusure preclusioni»
8 Gennaio 2018
Vaticannews
Giovagnoli: Francesco ricorda alle nazioni i valori dell’umanità
2 Gennaio 2018
La provincia di Cremona
Bozzolo Chiesa gremita per la Veglia «Pace possibile con Papa Francesco»
2 Gennaio 2018
SIR
Senegal: Sant’Egidio, rilasciati due membri del Mfcd, “pace più vicina in Casamance”
tutta la rassegna stampa correlata