change language
sei in: home - ecumenismo e dialogo - incontri... la pace - antwerp ...e future contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
Peace is the future
APPUNTAMENTI
tutti gli appuntamenti

 
versione stampabile
9 Settembre 2014 19:00 | Grote Markt

Testimonianza


Rita Prigmore


Comunità Sinta, Germania

Signore e signori, cari amici, 

Il mio nome è Rita Prigmore, sono una zingara tedesca e sono sopravvissuta all’Olocausto, l’unica ad essere sopravvissuta della mia famiglia. Sono nata nel 1943 e ho vissuto l’orrore della guerra con la mia famiglia di zingari. La maggior parte di loro è stata uccisa ad Auschwitz, a Dachau, a Bergen-Belsen e in altri campi. 

Altri hanno subito la sterilizzazione e non hanno potuto generare una famiglia. Io e mia sorella siamo nate gemelle. Su di me e su di lei hanno condotto esperimenti medici su come cambiare il colore degli occhi. Mia sorella non è sopravvissuta. 

“La Pace è il futuro”. Abbiamo grande bisogno di pace in questi tempi di guerra. A cento anni dalla Prima Guerra Mondiale temo che il passato possa ripetersi. I segni di guerra in tanti paesi mi spaventano: le guerre in Russia, in Ucraina, in Iraq, in Siria e in tanti altri paesi. Come ha detto Andrea Riccardi: “La pace è un’ideale che è umiliato in troppe regioni del mondo”. 

Guardare la televisione e vedere gli orrori che avvengono nel nome della guerra, quanto gli uomini devono soffrire, mi fa star male e mi fa piangere: giovani donne violentate! Anziani malmenati, le loro case distrutte. Bambini che vedono le loro famiglie mentre vengono uccise davanti a loro. Sono portati via dalle loro case. Milioni di rifugiati. Non sanno quale sarà il loro futuro, o se mai rivedranno le loro famiglie. Tutto l’orrore che avviene nel mondo oggi mi ricorda del tempo dell’Olocausto. Siamo consapevoli di quello che succede?

Dalla mia esperienza di dolore condivisa con il popolo zingaro, vi dico: la guerra rovina tutto! La pace è la questione più importante e noi dobbiamo custodirla, onorarla e difenderla. 

Dobbiamo costruire la pace nei nostri cuori e prendercene cura.

Dio ha salvato la mia vita e mi ha dato la forza di continuare a vivere. Come sopravvissuta io ho la responsabilità di parlare. E, attraverso la preghiera, Dio mi dona la forza e il coraggio, insieme alla Comunità di Sant’Egidio, di parlare a migliaia di giovani e dire loro che dobbiamo temere ogni forma di razzismo. 

La pace è il futuro! Costruiamo un futuro in cui in mondo sia in pace!

 

PROGRAMMA
PDF

PROGRAMMA DELLE DIRETTE WEB

Segui l'evento in streaming


NEWS CORRELATE
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione


Un modello da replicare: continueremo a lavorare per il dialogo e la pace.
IT | ES | DE | FR | PT | CA
14 Novembre 2016
BRUXELLES, BELGIO

Prosegue l'impegno di Sant'Egidio per l'Iraq: oggi a Bruxelles una Giornata di Studio con il Comitato per la Riconciliazione

IT | ES | DE | FR | PT
7 Novembre 2016
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

Una delegazione di Sant'Egidio incontra il Presidente della Repubblica di Etiopia Mulatu Teshome


Pace in Africa e dialogo interreligioso al centro del colloquio
IT | ES | DE | PT
2 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Firmato l'Accordo di amicizia tra Sant'Egidio e Rissho Kosei-kai: dialogo e passione per le sfide del nostro tempo

IT | ES | DE | FR | PT | RU
27 Ottobre 2016
Comunicato stampa

Lo Spirito di Assisi ancor più necessario in un mondo lacerato da guerre e divisioni


30 anni fa la preghiera delle religioni voluta da Giovanni Paolo II
IT | ES
1 Gennaio 2012

Giornata Mondiale della Pace. La manifestazione PACE IN TUTTE LE TERRE. Gli appuntamenti nel mondo

IT | ES | DE | CA
tutte le news correlate

NEWS IN EVIDENZA
3 Dicembre 2016 | ROMA, ITALIA

3 dicembre, Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità: Sant'Egidio inaugura la mostra ''La forza degli anni''


Le opere realizzate dagli artisti con disabilità dei Laboratori d'Arte della Comunità in mostra all'EX[de]PO' di Ostia. Tema di quest'anno la condizione di vita degli anziani.
2 Dicembre 2016 | ROMA, ITALIA

Ecco i volti e le voci dei profughi siriani fuggiti dalla guerra, oggi in Italia con i #corridoiumanitari


Sono atterrati stamattina a Fiumicino. Con questo gruppo sale a 500 il numero di persone salvate. VIDEO E FOTO
IT | ES | DE | FR | PT
2 Dicembre 2016

Il libro per preparare il pranzo di Natale con la Comunità di Sant'Egidio è disponibile online in 5 lingue


Da oggi è possibile scaricare gratuitamente la versione digitale del libro "Il pranzo di Natale" in inglese, francese, spagnolo, portoghese, indonesiano.
IT | EN | ES | FR | PT | ID

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
28 Novembre 2016
FarodiRoma
La preghiera per la pace da Wojtyla a Bergoglio in un libro di Paolo Fucili
23 Novembre 2016
Il Fatto Quotidiano
Non solo faide, al Sud si parla di pace
22 Novembre 2016
Avvenire
Sant'Egidio. «Quella in Centrafrica non è una guerra di religione»
22 Novembre 2016
L'huffington Post
Se Bangui diventa il centro del mondo con il Cardinale, l'Imam e il Pastore
19 Novembre 2016
Vatican Insider
A Sant’Egidio il cardinale, l’imam e il pastore centrafricani
tutta la rassegna stampa correlata

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri