Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - preghier...i giorno contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Icona del Santo Volto
Chiesa di Sant'Egidio - Roma

 

Preghiera per l’unità delle Chiese. Memoria particolare delle Chiese ortodosse.


Lettura della Parola di Dio

Alleluia, alleluia, alleluia !

Lo Spirito del Signore è su di te,
chi nascerà da te sarà santo.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Dal vangelo di Luca 24,44-49

Poi disse: "Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè, nei Profeti e nei Salmi". Allora aprì loro la mente all'intelligenza delle Scritture e disse: "Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall'alto".

 

Alleluia, alleluia, alleluia !

Ecco, Signore, i tuoi servi:
avvenga a noi secondo la Tua Parola.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Le parole ascoltate fanno parte del capitolo 24 del Vangelo di Luca scelto come tema della preghiera per l’unità dei cristiani, iniziata ieri. Questo anno si vuole ricordare il centenario della Conferenza missionaria internazionale di Edimburgo, considerata l’inizio ufficiale del Movimento ecumenico moderno. Lo scandalo che la divisione tra i cristiani provocava nei territori di missione spinse alcuni missionari del mondo protestante a ritrovarsi assieme per ricomprendere il comando di Gesù all’unità tra tutti i discepoli. La testimonianza del Vangelo richiede infatti sempre di più il superamento dello scandalo della divisione. "Essere testimoni del Vangelo" è il tema scelto per la preghiera ed è il cuore della missione che Gesù risorto affida alla sua Chiesa, come appare appunto dall’intero capitolo 24 del Vangelo di Luca. "Di questo voi siete testimoni", disse Gesù ai discepoli prima di ascendere al cielo. Lo disse al mattino di Pasqua alle donne giunte al sepolcro, lo ripeté ai due di Emmaus e, al termine della giornata, lo consegnò come compito primario della loro missione agli Undici radunati assieme nel cenacolo. La testimonianza della Pasqua è in effetti il cuore della missione cristiana. Nel mistero della Pasqua, la ferita delle divisioni brucia ancora più amaramente. Non c’è dubbio che la crescita della passione per la testimonianza del Vangelo dell’amore sino agli estremi confini della terra aiuterà i cristiani a ritrovare quella fraternità che nasce proprio dal mistero della morte e resurrezione del Signore. La preghiera che in questi giorni vede i cristiani raccolti come in un’unica cattedrale spirituale contiene già in certo modo il superamento delle distanze che li separano. Sì, siamo in attesa che lo Spirito riunisca ciò che abbiamo separato. Lo Spirito Santo, che il Signore ha promesso ai discepoli, rivestirà anche noi "dall’alto" della potenza dell’amore che ci fa crescere nell’unità.


19/01/2010
Memoria della Madre del Signore


Calendario della settimana
GIU
25
domenica 25 giugno
Liturgia della domenica
GIU
26
lunedì 26 giugno
Preghiera per i poveri
GIU
27
martedì 27 giugno
Preghiera con Maria, madre del Signore
GIU
28
mercoledì 28 giugno
Preghiera con i Santi
GIU
29
giovedì 29 giugno
Preghiera degli Apostoli
GIU
30
venerdì 30 giugno
Preghiera della Santa Croce
LUG
1
sabato 1 luglio
Vigilia del giorno del Signore
LUG
2
domenica 2 luglio
Liturgia della domenica