Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - preghier...i giorno contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Preghiera ogni giorno


 
versione stampabile

Icona del Santo Volto
Chiesa di Sant'Egidio - Roma

 


Lettura della Parola di Dio

Alleluia, alleluia, alleluia !

Lo Spirito del Signore è su di te,
chi nascerà da te sarà santo.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Dal libro degli Atti 9,20-25

e subito nelle sinagoghe annunciava che Gesù è il Figlio di Dio. E tutti quelli che lo ascoltavano si meravigliavano e dicevano: "Non è lui che a Gerusalemme infieriva contro quelli che invocavano questo nome ed era venuto qui precisamente per condurli in catene ai capi dei sacerdoti?".
Saulo frattanto si rinfrancava sempre di più e gettava confusione tra i Giudei residenti a Damasco, dimostrando che Gesù è il Cristo.
Trascorsero così parecchi giorni e i Giudei deliberarono di ucciderlo, ma Saulo venne a conoscenza dei loro piani. Per riuscire a eliminarlo essi sorvegliavano anche le porte della città, giorno e notte; ma i suoi discepoli, di notte, lo presero e lo fecero scendere lungo le mura, calandolo giù in una cesta.

 

Alleluia, alleluia, alleluia !

Ecco, Signore, i tuoi servi:
avvenga a noi secondo la Tua Parola.

Alleluia, alleluia, alleluia !

Paolo, divenuto con il battesimo un testimone del Signore risorto, «subito» iniziò a predicare il Vangelo nelle sinagoghe di Damasco. Tutti coloro che lo ascoltavano restavano stupiti e increduli per questo repentino e radicale cambiamento. Ma, assieme a coloro che accoglievano la predicazione di Paolo, sorsero coloro che volevano in ogni modo bloccarla. Si avverava anche in Paolo quel che era accaduto a Gesù già dalla sinagoga di Nazareth: i concittadini, dopo averlo ascoltato, seppure stupiti per la sua sapienza, lo cacciarono fuori e lo portarono su di un precipizio per ucciderlo. L'intera storia della Chiesa mostra che la comunicazione del Vangelo non è mai neutra; essa inquieta il cuore e, mentre spinge chi l'accoglie a mettersi in cammino verso una vita più alta, più larga, più vera, porta chi la rifiuta a combatterla perché non inquieti più. Il Vangelo infatti, a differenza di altri scritti, chiede sempre un cambiamento della vita. È come una spada che penetra sin nel profondo dell'animo umano e lo divide perché allontani da sé ogni orgoglio e accolga la ricchezza del dono che Dio propone. In tal senso è "normale" che il Vangelo provochi l'opposizione di chi non vuole accoglierlo, come anche la sequela di chi ne comprende la bellezza e la forza di cambiamento. Paolo sperimenta la durezza dell'opposizione al Vangelo, così come era accaduto a Gesù e agli altri discepoli. Si accorge del complotto ordito nei suoi confronti, e la comunità di Damasco viene in suo aiuto, lo cala di notte da una finestra sulle mura della città, e Paolo può allontanarsi da Damasco.


12/09/2017
Preghiera con Maria, madre del Signore


Calendario della settimana
SET
17
domenica 17 settembre
Liturgia della domenica
SET
18
lunedì 18 settembre
Preghiera per la pace
SET
19
martedì 19 settembre
Preghiera con Maria, madre del Signore
SET
20
mercoledì 20 settembre
Preghiera con i Santi
SET
21
giovedì 21 settembre
Preghiera degli Apostoli
SET
22
venerdì 22 settembre
Preghiera della Santa Croce
SET
23
sabato 23 settembre
Vigilia del giorno del Signore
SET
24
domenica 24 settembre
Liturgia della domenica