Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - preghiera - bibbia contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Bibbia

Icona del Santo Volto
Chiesa di Sant'Egidio - Roma

 

capitoli

Dal libro dei Salmi 34, 1-23


1Di Davide, quando si finse pazzo in presenza di Abimelech e, da lui scacciato, se ne andò.

2Benedirò il Signore in ogni tempo,
sulla mia bocca sempre la sua lode.
3Io mi glorio nel Signore,
ascoltino gli umili e si rallegrino.
4Celebrate con me il Signore,
esaltiamo insieme il suo nome.

5Ho cercato il Signore e mi ha risposto
e da ogni timore mi ha liberato.
6Guardate a lui e sarete raggianti,
non saranno confusi i vostri volti.
7Questo povero grida e il Signore lo ascolta,
lo libera da tutte le sue angosce.
8L'angelo del Signore si accampa
attorno a quelli che lo temono e li salva.

9Gustate e vedete quanto è buono il Signore;
beato l'uomo che in lui si rifugia.
10Temete il Signore, suoi santi,
nulla manca a coloro che lo temono.
11I ricchi impoveriscono e hanno fame,
ma chi cerca il Signore non manca di nulla.

12Venite, figli, ascoltatemi;
v'insegnerò il timore del Signore.
13C'è qualcuno che desidera la vita
e brama lunghi giorni per gustare il bene?

14Preserva la lingua dal male,
le labbra da parole bugiarde.
15Stà lontano dal male e fà il bene,
cerca la pace e perseguila.

16Gli occhi del Signore sui giusti,
i suoi orecchi al loro grido di aiuto.
17Il volto del Signore contro i malfattori,
per cancellarne dalla terra il ricordo.

18Gridano e il Signore li ascolta,
li salva da tutte le loro angosce.
19Il Signore è vicino a chi ha il cuore ferito,
egli salva gli spiriti affranti.

20Molte sono le sventure del giusto,
ma lo libera da tutte il Signore.
21Preserva tutte le sue ossa,
neppure uno sarà spezzato.

22La malizia uccide l'empio
e chi odia il giusto sarà punito.
23Il Signore riscatta la vita dei suoi servi,
chi in lui si rifugia non sarà condannato.

capitoli

RICERCA

testamento
testo da cercare

cerca

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri