Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - il paese...cobaleno - il paese...ocumenti - io ho un...r inform - asia - india e indonesia contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

India e Indonesia


 
versione stampabile

"Io ho un sogno… andare a scuola"
MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE 
PER IL DIRITTO ALLO STUDIO
dossier informativo

ASIA
Il caso più grave: l'India

  • L'India detiene il record dell'analfabetismo (50%) fra tutti paesi del mondo.

  • 130 milioni di bambini nel mondo non vanno a scuola e la metà di questi vive in India.

  • La percentuale di bambini che si reca a scuola è fra le più basse al mondo (75%).

  • Il 50% dei bambini dell'India non è registrato all'anagrafe.

  • In una delle regioni più povere dell'India, il Bengala Occidentale, il 47% dei bambini tra i 5 e 9 anni non va a scuola, il 38% tra i 10 e i 14 anni completa l'istruzione primaria e solo il 25% raggiunge il livello culturale minimo.

  • Il tasso di abbandono scolastico nazionale è del 39%.

Un altro paese in grave crisi: l'Indonesia
Storia di Rimi

Mi chiamo Rimi e sono una bambina di undici anni. Vivo in un quartiere popolare di Giakarta. La mia non è una famiglia molto ricca: mio padre ha lavorato per tanti anni in una tipografia ed il suo stipendio era appena sufficiente per farci sopravvivere.

Nel 1998, però, è arrivata quella che tutti chiamavano la grave crisi economica, la crisi finanziaria, che mi hanno detto è arrivata in tanti altri paesi del Sud-Est Asiatico vicini al mio. Migliaia di imprese hanno chiuso e molti lavoratori sono stati licenziati. Anche il mio papà ha perso il suo lavoro e lo stipendio per comprare da mangiare non c'era più.

Così, io e i mie due fratelli più grandi abbiamo lasciato tutti la scuola, perché costava troppo, e non si poteva perdere tempo a studiare quando dovevamo trovare i soldi da mangiare. I miei fratelli sono andati a cercare un lavoro e hanno pensato che era meglio che io aiutavo mia madre a casa.

A me piacerebbe molto finire la scuola, ma capisco quanto è importante aiutare la mia famiglia in questo momento tanto difficile.

Questa cosa che è successa a me, però, non è tanto diversa da quello che hanno fatto tanti miei amici: anche loro ora lavorano e tante mie amiche aiutano le mamme a casa. Spero tanto che nel mio paese si tornerà presto a stare bene.

I più Giovani

I documenti


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Novembre 2016

Giornata mondiale dei diritti dell'infanzia: Sant'Egidio dalla parte dei bambini

IT | ES | DE | PT | HU
16 Novembre 2016
ADJUMANI, UGANDA

Un nuovo anno ricco di novità per i bambini profughi della School of Peace di Nyumanzi

IT | EN | ES | DE | PT | ID
9 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Ecco dove a Roma l'ecologia incontra la solidarietà: la Città Ecosolidale e il mercato vintage di Sant'Egidio

9 Ottobre 2016
BERLINO, GERMANIA

No More Walls - 10 anni di Scuola della Pace a Berlino

IT | ES | DE | FR
5 Ottobre 2016

5 ottobre, World Teacher's day: Tutti a scuola... della pace!

IT | EN | ES | DE | PT | RU | ID | HU
5 Ottobre 2016
MOHALES HOEK, LESOTO

Si cresce alla Scuola della Pace anche in Lesotho, il piccolo paese nel sud dell'Africa

IT | ES | DE | FR | PT
tutte le news
• STAMPA
28 Ottobre 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi. Il paradosso della Chiesa di Francia

5 Ottobre 2016
Avvenire

Marco Impagliazzo: Nel tempo del noi

9 Settembre 2016
La Nazione

«Soltanto la cultura ci salverà»: la speranza di Andrea Riccardi

9 Settembre 2016
Popoli e Missione

William Quijano: Nel paese degli scontri un giovane coltiva l’arte dell’incontro

22 Agosto 2016
La Stampa

Andrea Riccardi: "Pagare per la cittadinanza europea questa è la peggior globalizzazione"

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

L'appello finale del pellegrinaggio dei giovani europei ad Auschwitz (IT)

Per una città più umana: no alla violenza, sì alla pace

Comunità di Sant'Egidio

La mensa per i poveri di Via Dandolo

Saluto del Presidente Mario Monti

L'omelia di mons. Matteo Zuppi

tutti i documenti
• LIBRI

Le città vogliono vivere





Giuliano Ladolfi Editore

Trialoog





Lannoo Uitgeverij N.V
tutti i libri

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri