change language
sie sind in: home - pressearchiv kontaktnewsletterlink

Unterstützung der Gemeinschaft

  

il Cittadino

6 Februar 2014

Lo storico

Riccardi: «Benedetto XVI rinunciò per rinnovare profondamente la chiesa»

 
druckversion

A un anno di distanza dalla storica rinuncia al papato di Benedetto XVI si comprende che il suo gesto di «responsabilità» non fu dovuto a una crisi ma al sentire che la Chiesa necessitava di vivere «una nuova stagione di estroversione» per la quale lui non si sentiva adeguato. Ma il papato non diventerà un'istituzione a tempo e la coesistenza di due Pontefici in Vaticano, grazie al «carattere umile» di Ratzinger, non pone problemi di governo al "regnante" Francesco. È quanto sostiene lo storico della Chiesa e fondatore della Comunità di Sant'Egidio, Andrea Riccardi. «Oggi - afferma Riccardi - capiamo che non si è dimesso perché c'era una crisi in corso, se ci fosse stata una crisi un uomo del dovere come lui l'avrebbe gestita, ma forse c'era una nuova stagione da iniziare, una stagione di estroversione della Chiesa per la quale il Papa non si sentiva adeguato per l'età, per la carenza di forze». «All'orizzonte - spiega infatti - c'era il viaggio della Giornata mondiale della Gioventù in Brasile e il Papa sapeva che sarebbe stata un visita molto faticosa, durante la quale a lui si sarebbe richiesto molto e di certo non voleva compierla a metà, ma ora il discorso sulle energie ridotte è divenuto molto chiaro. Quello dell'ormai Papa emerito Benedetto XVI è stato un gesto di responsabilità e di coraggio ». Se ci sono stati riflessi sul governo della Chiesa? «E stata una situazione che si è sviluppata benissimo - replica Riccardi - grazie al carattere di Ratzinger, un uomo di una correttezza estrema che semmai Papa Francesco vorrebbe coinvolgere di più. Ratzinger non è un prepotente, Francesco è privo di condizionamenti, quello del Papa emerito è il carattere giusto per vivere tale situazione».


 LESEN SIE AUCH
• NACHRICHTEN
13 Februar 2016
HAVANNA, KUBA

Die Umarmung von Papst Franziskus und Patriarch Kyrill in Kuba. Video und weitere Informationen

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
22 August 2017

Für den Papst ist die Integration der wesentliche Prozess. Ein Artikel von Andrea Riccardi über die Botschaft von Papst Franziskus über die Migranten

IT | ES | DE | FR
23 Juni 2016
VATIKANSTADT

Papst Franziskus empfängt Andrea Riccardi und spricht seine Ermutigung für die humanitären Korridore aus

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | UK
6 Mai 2016

Rom: Karlspreisverleihung an den Papst. Riccardi: "Mit Franziskus für einen neuen europäischen Humanismus träumen und arbeiten"

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | RU
11 Februar 2016

Franziskus und Kyrill. Das Treffen auf Kuba wird die Geschichte verändern

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU
19 September 2014
VATIKANSTADT

ANDREA RICCARDI UND MARCO IMPAGLIAZZO VON PAPST FRANZISKUS IN AUDIENZ EMPFANGEN

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | UK
all news
• DRUCKEN
7 Oktober 2016
Sette: Magazine del Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Il ritorno di papa Ratzinger

2 November 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi. Pena di morte: orrore e ingiustizia

20 September 2017
SIR

Sacra Scrittura: il 24 settembre la “Domenica della Parola”

22 August 2017
Corriere della Sera

Per il Papa l’integrazione è il processo chiave

14 Juli 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: Chi aiuta e chi no, il papa tra amici e oppositori

7 Juli 2017
Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Il messaggio del papa è forte ma la Chiesa è troppo fragile

alle pressemitteilungen
• GESCHEHEN
15 November 2017 | BARCELONA, SPANIEN

Presentación del libro de Andrea Riccardi: "Periferias. Crisis y novedades para la Iglesia"

Alle sitzungen des gebets für den frieden
• DOKUMENTE

Andrea Riccardi - Oriente y Occidente - Diálogos de civilización

alle dokumente

FOTOS

114 besuche

240 besuche

364 besuche
alle verwandten medien