Riccardi Andrea: auf dem web

Riccardi Andrea: auf sozialen netzwerken

Riccardi Andrea: pressespiegel

change language
sie sind in: home - pressearchiv kontaktnewsletterlink

Unterstützung der Gemeinschaft

  
22 November 2016

«Bibbia testo prezioso, leggiamolo di più»

L'esortazione. La richiesta allargata a tutti i cristiani. Una domenica dell'anno dedicata all'approfondimento

 
druckversion

«Volete farmi felice? Leggete la Bibbia». Papa Francesco lo ha scritto l'anno scorso nella prefazione ad una Bibbia dedicata ai giovani pubblicata dalla casa editrice della Conferenza episcopale tedesca. L'aveva definito «libro di fuoco» e non «capolavoro letterario».
Adesso Bergoglio ha allargato la richiesta a tutta la Chiesa e non solo ai giovani. Per questo nella lettera apostolica che riassume e rilancia il Giubileo della Misericordia c'è anche l'indicazione a dedicare una domenica dell'Anno liturgico per «la diffusione, la conoscenza e l'approfondimento della Sacra Scrittura».
In quella prefazione, riproposta in italiano dalla Civiltà Cattolica, spiegava il suo rapporto con la Bibbia e confidava di averne una vecchia un po' logora e consumata: «Vivo di lei e per niente al mondo la darei via». Bergoglio aggiungeva che «la Bibbia è un libro estremamente pericoloso, così rischioso che in certi Paesi chi possiede una Bibbia viene trattato come se nascondesse nell'armadio bombe a mano!». Poi riportava una citazione di Ghandi che una volta disse: «A voi cristiani è affidato un testo che ha in sé una quantità di dinamite sufficiente per far esplodere in mille pezzi la civiltà tutta intera, per mettere sottosopra il mondo e portare la pace in un pianeta devastato dalla guerra».
È sicuramente per questo motivo che Bergoglio chiede a
tutte le comunità cristiane di tornare a leggere con maggior attenzione e cura la Bibbia. La proposta girava da tempo e in alcuni Paesi già lo si fa.
L'anno scorso era stato il professor Andrea Riccardi, fondatore della Comunità di 
sant'Egidio, a lanciare l'idea di una domenica per la Bibbia al Festival Biblico che ogni anno la Società San Paolo, la Congregazione fondata da don Giacomo Alberione, organizza a Padova. Don Alberione fu il primo a stampare una Bibbia tascabile già nel 1962, la famosa «Bibbia a mille lire» che in due anni venne diffusa in oltre due milioni di copie.
In Indonesia, nel Paese musulmano più grande del mondo, la Chiesa cattolica dedica l'intero mese di settembre alla diffusione e alla lettura della Bibbia. Varie diocesi in America Latina dedicano alla lettura della Bibbia la festa di San Girolamo, il primo a tradurre la Bibbia dall'antica versione
greca ed ebraica nella versione conosciuta come la «Volgata». Anche la Conferenza episcopale dell'Inghilterra e del Galles da anni dedica alla Bibbia la seconda domenica di Avvento. Si chiama proprio «Domenica della Bibbia» e l'anno scorso in una nota i vescovi inglesi hanno ribadito proprio che «attraverso la Bibbia credenti e non credenti possono giungere al balsamo della misericordia».
Sembra un'anticipazione delle parole scritte ieri da Papa Francesco nella sua lettera apostolica. La Bibbia è stata rimessa nelle mani del popolo di Dio dal Concilio Vaticano II, dopo che il Concilio di Trento l'aveva vietata per reazione alla Riforma di Lutero, e in questi 50 anni l'amore per la Bibbia è cresciuto con varie iniziative nella Chiesa. Il punto di svolta è stata l'approvazione il 18 novembre 1965 della «Dei Verbum», la Costituzione apostolica sulla Divina rivelazione.
Ma la familiarità con la Bibbia non si è ancora affermata pienamente nel popolo di Dio. Andrea Riccardi l'anno scorso propose una giornata speciale dedicata alle Scritture divine sull'esempio della domenica dedicata al «Corpus domini» che si celebra dal 1200, perché il Concilio ha affermato che «la Chiesa ha sempre venerato le Divine Scritture come ha fatto per il Corpo stesso di Cristo» e ricordava che agli inizi dell'avventura della Comunità di 
sant'Egidio nel 1968 c'era proprio la lettura sistematica della Bibbia nelle periferie di Roma.


 LESEN SIE AUCH
• NACHRICHTEN
13 Februar 2016
HAVANNA, KUBA

Die Umarmung von Papst Franziskus und Patriarch Kyrill in Kuba. Video und weitere Informationen

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
11 Februar 2016

Franziskus und Kyrill. Das Treffen auf Kuba wird die Geschichte verändern

IT | ES | DE | FR | PT | CA | RU
28 April 2017

Der Papst in Ägypten: Friedens als Antwort auf diejenigen, die eine globale Konfrontation suchen

IT | ES | DE | FR
22 Dezember 2011

Andrea Riccardi - Internationaler Pressespiegel

IT | ES | DE | FR | PT
all news
• DRUCKEN
20 September 2017
SIR

Sacra Scrittura: il 24 settembre la “Domenica della Parola”

27 Mai 2017
Famiglia Cristiana

Il 24 settembre la domenica della Parola, l'iniziativa dei paolini e di Sant'Egidio

1 Dezember 2016
Famiglia Cristiana

Non solo aborto, nella lettera anche poveri e Bibbia

22 August 2017
Corriere della Sera

Per il Papa l’integrazione è il processo chiave

14 Juli 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: Chi aiuta e chi no, il papa tra amici e oppositori

alle pressemitteilungen
• KEINE TODESSTRAFE
10 Oktober 2017

On 15th World Day Against the Death Penalty let us visit the poorest convicts in Africa

7 Oktober 2015
VEREINIGTE STAATEN

The World Coalition Against the Death Penalty - XIII world day against the death penalty

5 Oktober 2015
EFE

Fallece un preso japonés tras pasar 43 años en el corredor de la muerte

24 September 2015

Pope Francis calls on Congress to end the death penalty. "Every life is sacred", he said

12 März 2015
Associated Press

Death penalty: a look at how some US states handle execution drug shortage

12 März 2015
AFP

Arabie: trois hommes dont un Saoudien exécutés pour trafic de drogue

9 März 2015
AFP

Peine de mort en Indonésie: la justice va étudier un appel des deux trafiquants australiens

9 März 2015
AFP

Le Pakistan repousse de facto l'exécution du meurtrier d'un critique de la loi sur le blasphème

9 März 2015
Reuters

Australia to restate opposition to death penalty as executions loom in Indonesia

28 Februar 2015
VEREINIGTE STAATEN

13 Ways Of Looking At The Death Penalty

15 Februar 2015

Archbishop Chaput applauds Penn. governor for halt to death penalty

11 Dezember 2014
MADAGASKAR

C’est désormais officiel: Madagascar vient d’abolir la peine de mort!

gehen keine todesstrafe
• DOKUMENTE

Andrea Riccardi - Oriente y Occidente - Diálogos de civilización

alle dokumente

FOTOS

253 besuche

272 besuche
alle verwandten medien