Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - rassegna stampa contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Corriere del Veneto

29 Luglio 2016

Non cadiamo nella trappola, oggi preghiamo per la pace

 
versione stampabile

Di tutta la scia di violenza che ha attraversato l'Europa in questa nuova stagione di terrorismo, l'uccisione sull'altare di Don Jacques Hamel ha profondamente scosso perché a essere colpito è un simbolo religioso: una Chiesa nella periferia di Rouen. Ma leggere questi fatti secondo la chiave interpretativa della guerra di religione sarebbe assecondare l'obiettivo dei terroristi, ossia rappresentare l'Islam nel suo complesso come ostile e al contempo legittimarsi come nemico dell'Occidente. Lo ha detto con forza Papa Francesco, ribadendo la posizione che la Chiesa ha sempre sostenuto a partire dall'11 settembre 2001: non c'è guerra di religione.

La Chiesa francese in questi anni non ha ceduto a letture semplificate e ha saputo distinguere tra il radicalismo estremista e la maggioranza dei musulmani. Ma se poi si combatte una guerra contro Daesh in Siria e in Iraq, è importante precisare che il terrorismo in Europa è qualcosa di diverso: così, non l'opzione militare ma altre sono le misure necessarie per contrastare la minaccia. Di fronte al populismo, va detto con forza che non vi è connessione tra l'afflusso di rifugiati e la violenza di matrice jihadista: i terroristi sono invece tra di noi. Sono giovani di origine musulmana, spesso nati o cresciuti in Europa, ma anche giovani «convertiti» dell'ultimo minuto, svuotati, delusi che si radicalizzano e che nell'Isis trovano una causa per cui combattere. Olivier Roy ha parlato di una rivolta giovanile e nichilista. Ecco perché occorre avviare una riflessione seria anche in Italia sulle derive estremiste che possono trovare terreno fertile in realtà marginali.

Di fronte alla violenza, è il tempo di una responsabilità condivisa: nel favorire l'incontro e l'integrazione. Le religioni possono svolgere un compito importante. Papa Francesco ha sottolineato che «tutte le religioni vogliono la pace. La guerra, la vogliono gli altri». E da Cracovia, prima di fare ritorno in Francia, l'arcivescovo di Rouen, Dominique Lebrun, ha detto «la Chiesa non può imbracciare altre armi che la preghiera e la fraternità».

Per questo, la Comunità di Sant'Egidio che ha indetto per oggi 29 luglio una giornata di digiuno e preghiera, si riunisce, ovunque in Europa, per pregare per la pace e per la fine di ogni violenza, ricordando Don Jacques Hamel e tutte le vittime del terrorismo. A Padova la preghiera si terrà alle ore 19.00 presso la Chiesa dell'Immacolata in via Belzoni, 71.


 LEGGI ANCHE
• NEWS
6 Aprile 2017
NAPOLI, ITALIA

A Torino, Napoli e Berlino le preghiere in memoria dei martiri del nostro tempo

11 Giugno 2017
NEW YORK, STATI UNITI

Sant'Egidio in preghiera nella Old S.Patrick Cathedral a Manhattan ricorda le vittime delle armi da fuoco

IT | EN | DE
3 Novembre 2011

La memoria di Tutti i Santi nella liturgia a Santa Maria in Trastevere (Roma)

IT | ES | DE | CA | NL
24 Ottobre 2011

Lo Spirito di Assisi: 25 anni di preghiera per la pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
4 Luglio 2011

Roma - Per i 40 anni del movimento "Fede e Luce", più di 500 persone disabili in preghiera insieme a Gli Amici della Comunità di Sant'Egidio, a Santa Maria in Trastevere

IT | EN | DE | FR | NL
tutte le news
• STAMPA
12 Aprile 2017
Roma sette

Santa Maria in Trastevere, preghiera per i martiri del nostro tempo

12 Aprile 2017
Avvenire

Quelle vittime come «tizzoni di speranza»

12 Aprile 2017
La Repubblica - Ed. Roma

Roma, sabato 22 il Papa in preghiera a San Bartolomeo sull'isola Tiberina

20 Marzo 2017
Main-Post

Zum Gedenken an die Einsamen

21 Dicembre 2016
Roma sette

La preghiera per Gregory, ucciso dal freddo

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
27 Luglio 2017 | VENTIMIGLIA, ITALIA

Preghiera a Ventimiglia in memoria delle vittime dei viaggi della speranza

21 Giugno 2017 | ROMA, ITALIA

Love Always Wins: concerto per le vittime del terrorismo a un mese dall'attentato di Manchester

28 Maggio 2017 | MANILA, FILIPPINE

Preghiera per le vittime del terrorismo e la violenza in #Marawi (Mindanao) e in tutto il mondo

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

L'omelia di Mons. Marco Gnavi alla preghiera Morire di Speranza, in memoria dei profughi morti nei viaggi verso l'Europa

Preghiera per Elard Alumando

Predicazione di Mons. Vincenzo Paglia alla veglia di preghiera per la pace e in memoria delle vittime degli attacchi terroristici a Parigi

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Omelia della liturgia in memoria di coloro che sono morti per gravi malattie, 1 novembe 2014, Roma

Omelia di S.E. Card. Antonio Maria Vegliò alla veglia di preghiera "Morire di Speranza"

tutti i documenti

FOTO

1284 visite

1370 visite

1438 visite

1560 visite

1733 visite
tutta i media correlati