change language
sei in: home - rassegna stampa contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
29 Settembre 2016

Il vescovo di Rouen

«Non facciamo crociate nel nome di padre Hamel»

Monsignor Lebrun: «Ad Assisi ho chiesto la grazia di un dialogo nella verità con i miei amici musulmani»

 
versione stampabile

Lo hanno ammazzato due mesi fa in Francia, nella chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray, vicino Rouen. Era un sacerdote molto anziano, aveva 86 anni, ed era amatissimo per la sua apertura e la sua capacità di dialogo. Ora il Messale di padre Jacques Hamel è conservato nella chiesa di San Bartolomeo all'Isola a Roma, che la Comunità di Sant'Egidio ha dedicato alla memoria dei martiri cristiani. Lo ha consegnato al termine di una corale preghiera il vescovo di Rouen, monsignor Dominque Lebrun, alla guida della diocesi di padre Jacques, che poi ha portato la sua testimonianza all'incontro di Assisi.
Anche papa Francesco ha celebrato una Messa per padre Jacques a Santa Marta e lo ha definito un martire.
Monsignor Lebrun, il Papa ha detto che padre Hamel si può considerare beato...
«È vero, ma non è ancora stato beatificato. Ricevo lettere che mi incitano a chiedere la dispensa dei cinque anni per iniziare la causa di beatificazione. Ad Assisi ho chiesto che la grazia del riconoscimento del martirio non sia una bandiera innalzata per combattere una nuova crociata e condannare, ma la gioia per il dono di un prete che ha donato la sua vita come Cristo sulla croce».
È difficile il dialogo con i musulmani, in Francia e nelle altre parti del mondo occidentale?
«Il dialogo vero è quello che non impedisce di interrogare l'altro sulla propria religione e su ciò che è compatibile nello spazio sociale di un Paese laico come la Francia. L'omicidio di padre Jacques è senza dubbio un fallimento per la Francia».
Parigi ha dimenticato la "fraternité" e si è dedicata solo alla "liberté" e alla "egalité"?
«Questa è proprio la domanda giusta. Come va declinata la fraternità in questi tempi di globalizzazione? Sicuramente abbiamo troppo sottolineato la libertà. Ma un vero dialogo non può essere soltanto determinato dalle regole del pluralismo, che stabiliscono quali sono le cose politicamente corrette da porre sul tappeto. Nella società contemporanea si presentano questioni complicate. I cattolici, dal concilio Vaticano II in avanti, parlano di autonomia delle cose temporali. E l'islam? Ad Assisi ho chiesto la grazia di un dialogo nella verità con i miei amici musulmani, anche a proposito della loro sottomissione a un Dio che è al di sopra dell'umanità». 


 LEGGI ANCHE
• NEWS
27 Novembre 2017
ROMA, ITALIA

Basilica di San Bartolomeo: Preghiera in memoria di Suor Veronika Theresia Ràckovà, la sua vita per i malati in Sud Sudan

20 Gennaio 2017
ROMA, ITALIA

Le memorie dei beati martiri di Pariacoto, in Perù, affidate alla basilica di San Bartolomeo all'Isola

IT | ES | DE
20 Ottobre 2016

Un mese dopo Assisi 2016, sono tanti gli incontri per rispondere alla ''Sete di Pace'' del mondo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | RU
27 Luglio 2016

Saint Etienne du Rouvray, una chiesa profanata dalla violenza ma la sua missione è la pace. Andrea Riccardi su Avvenire

IT | FR | HU
14 Aprile 2014

Preghiera ecumenica in memoria dei testimoni della fede del nostro tempo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA
25 Novembre 2017
PARIGI, FRANCIA

Nuovi arrivi in Francia con i #corridoiumanitari! Ieri accolte 5 famiglie dalla Siria

IT | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
19 Settembre 2016
Avvenire

Le grazie richieste ad Assisi dal vescovo di Rouen

18 Settembre 2016
Vatican Insider

Lebrun: padre Hamel non sia una bandiera per combattere

10 Agosto 2017
Famiglia Cristiana

L'ultimo regalo di padre Jacques: ricordarci che l'estate è un tempo in cui sentire l'invito di Dio a prendersi cura del mondo

26 Luglio 2017
Avvenire

Francesco: padre Jacques fa parte dei martiri

26 Luglio 2017
Paris Normandie

Portrait du père Jacques Hamel, un héros si discret

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI
Comunità di Sant'Egidio

Programma Assisi 2016 - Sete di pace - ITALIANO

Omelia di S.E. Paul R. Gallagher per la commemorazione dei martiri contemporanei

Lista martiri ricordati alla veglia di preghiera della settimana Santa 2015

L'omelia di mons. Matteo Zuppi

tutti i documenti

FOTO

215 visite

214 visite

228 visite

211 visite

214 visite
tutta i media correlati