Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

Riccardi Andrea: la rassegna stampa

change language
sei in: home - rassegna stampa contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  
17 Giugno 2017

Veglia per "morti di speranza"

Celebrazione per chi ha perso la vita cercando l'Europa. Incontro ecumenico nella chiesa di San Bernardino alle Monache organizzato dalla comunità di Sant'Egidio

 
versione stampabile

«Morire di speranza» è il titolo della veglia ecumenica organizzata domani in memoria di quanti hanno perso la vita nei viaggi verso l'Europa. L'appuntamento, due giorni prima della Giornata Mondiale del Rifugiato, è alle 18,30 presso la chiesa di San Bernardino alle Monache (in via Lanzone 13, fermata Sant'Ambrogio, linea 2 dellaMetropolitana). Nel corso della preghiera, presieduta dal vescovo ausiliare, monsignor Paolo Martinelli, saranno letti i nomi e le storie delle vittime dei viaggi della speranza.
Spiega Giorgio Del Zanna della Comunità di 
Sant'Egidio: «Affidiamo a Dio la loro memoria. Affinché non vada perduta e perché non accada più. Allo stesso tempo non smettiamo di ricordare che le morti in mare sono dovute all'assenza di vie legali per giungere in Europa. Questo è il problema: non ci sono alternative ai trafficanti e ai barconi per chi ha la casa distrutta dalle bombe in Siria, o per chi sogna un futuro migliore lontano dalla povertà dell'Africa e dalla dittatura».
Sono oltre 30 mila i dispersi del Cimitero Mediterraneo negli ultimi quindici anni, 5.022 nel 2016, l'anno in cui finora ci sono stati più morti. Nel 2017, stando a quanto rilevato dall'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), nel periodo che va dal 1 gennaio al 1 giugno, sono 1.808 quelli accertati. La maggioranza delle vittime annegate non è mai stata recuperata e, anche quando i corpi vengono ritrovati, il 60% rimane sepolto senza un'identità.
La veglia di domenica avrà carattere ecumenico: parteciperanno padre Sainuel Aregaegn dei copri etiopi, la reverenda Vickie Sims degli anglicani, i padri Tovma Kachatryan della Chiesa apostolica armena e Ambrogio Makar degli ortodossi russi.
Per 
Sant'Egidio occorre commuoversi sulle singole storie: «È la strada per combattere l'assuefazione - continua Del Zanna - di fronte alla tragedia in corso tra le due sponde nel Mediterraneo: le prossime generazioni la studieranno sui libri di storia e ci chiederanno conto di come l'Europa si è comportata, se costruendo muri o ponti, se assistendo da spettatori anestetizzati o da soccorritori. l'accoglienza ai profughi è una grande occasione per scegliere di essere più umani e non indifferenti».


 LEGGI ANCHE
• NEWS
20 Marzo 2017
MOSCA, RUSSIA

La carità nelle differenti tradizioni religiose: a Mosca una serata di dialogo nello Spirito di Assisi

IT | DE
17 Marzo 2017
LIVORNO, ITALIA

Storia e futuro nel Mediterraneo: a Livorno il convegno internazionale Medì

14 Marzo 2017
PARIGI, FRANCIA

Da oggi i corridoi umanitari per i rifugiati anche in Francia, firmato stamattina l'accordo all'Eliseo

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU | PL | HU
10 Marzo 2017
NOVARA, ITALIA

''Da Homs a Novara con i corridoi umanitari, ecco com'è cambiata la nostra vita''

IT | ES | DE | FR
24 Ottobre 2011

Lo Spirito di Assisi: 25 anni di preghiera per la pace

IT | EN | ES | DE | FR | PT | CA | NL | RU
14 Giugno 2011

Dresda (Germania): Impegno per la vita e difesa dei rom, i temi di Sant'Egidio al Kirchentag 2011 della Chiesa evangelica tedesca

IT | ES | DE | FR | CA | NL | RU
tutte le news
• STAMPA
17 Giugno 2017
Avvenire - Ed. Milano

Una mostra racconta le migrazioni E il dolore di chi si mette in cammino

28 Maggio 2017
Catalunya Cristiana

Els corredors, una gran esperança

4 Maggio 2017
AlfayOmega

Un año salvando vidas: el éxito de los corredores humanitarios. Todo a punto en España

23 Giugno 2017
Il Piccolo

I Nostri Angeli contro le guerre

22 Giugno 2017
SIR

Migranti: mons. Gnavi (diocesi Roma), “abbiamo il dovere di perseverare nella speranza”

tutta la rassegna stampa
• DOCUMENTI

Medì 2016: I RELATORI

Medì 2016: PROGRAMMA

SCHEDA: Cosa sono i corridoi umanitari

Milano 2015: Preghiera e incontri ecumenici con i poveri

tutti i documenti
• LIBRI

Milano, 30 gennaio 1944





Guerini e Associati

Le città vogliono vivere





Giuliano Ladolfi Editore
tutti i libri