Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - pace contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

pace


 
versione stampabile

La guerra, madre di tutte le povertà

Nella comprensione che la Comunità di Sant'Egidio progressivamente matura sul mondo, conflitto e povertà sono sempre più intimamente legati. Guerra è la "madre di tutte le povertà", distruttrice dell'impegno umanitario per il futuro di interi popoli, guerra civile in cui i membri di uno stesso popolo non si riconoscono più come fratelli. La guerra è anche assenza di ogni giustizia, come si vede in tanti paesi dove il conflitto rende impossibile la difesa dei più basilari diritti umani, come nell'America Latina e in Africa.

Dai poveri alla pace

In questi ultimi dieci anni la Comunità di Sant'Egidio è sempre più conosciuta a livello internazionale per il suo contributo alla costru- zione della pace nel mondo.
Nei media si parla di "Onu di Trastevere" o di "diplomatici di Sant'Egidio".
Per queste sue attività Sant'Egidio è stata insignita di vari e prestigiosi premi e riconoscimenti.
Nella Chiesa cattolica e nelle altre Chiese si guarda alla Comunità come a un punto di riferimento rilevante ove si respira forte lo spirito dell'unità tra i cristiani.

La Resurrezione per l'Africa

Il destino del continente africano con la sua condizione di povertà e abbandono, è al centro delle preoccupazioni della Comunità e delle sue iniziative umanitarie e per la pace.L'impegno in Mozambico segna anche l'inizio delle prime comunità in quel paese.

Una cultura della Convivenza

Di fronte all'agitarsi di sentimenti xenofobi nella nostra società e nelle società europee, Sant'Egidio si pronuncia in favore della cultura della convivenza, parla di pace con gli "stranieri nostri fratelli" e sottolinea l'aspetto drammatico di una immigrazione che proviene da zone di guerra, oltre che di grande povertà.

Il "Metodo" di Sant'Egidio

Dopo la divulgazione del successo mozambicano, giungono alla Comunità varie richieste di aiuto. Nel settembre 1994, durante l'incontro interreligioso di Assisi, alcuni amici algerini chiedono di intervenire nel loro paese in preda a una grave crisi politica interna. La Piattaforma per l'Algeria è il frutto di un intenso lavoro che si sviluppa fino al gennaio dell'anno successivo. In due riunioni convocate dalla Comunità, si incontrano a Sant'Egidio i leader dei maggiori partiti politici algerini, che non si vedevano da anni. La Piattaforma è una "offerta di pace" per uscire dalla violenza sulla base di valori condivisi e nella prospettiva del necessario processo di democratizzazione della società e della vita politica.

Pace e dialogo tra le religioni

Il servizio alla pace si accompagna, e talvolta ha origine, in una fitta rete di legami, di relazioni e di amicizie nata grazie all'impegno per l'ecumenismo e il dialogo interreligioso che la Comunità realizza dagli anni Ottanta, in particolare tra le tre grandi religioni monoteiste, ebraismo, cristianesimo e islam, ma anche con le altre religioni mondiali



 LEGGI ANCHE
• NEWS
29 Marzo 2017
NOVARA, ITALIA

La marcia di pace dei bambini di Novara: foto e video di un'invasione pacifica e allegra

IT | FR
15 Marzo 2017

La forza disarmata della pace, il nuovo libro di Andrea Riccardi in libreria

IT | PT
28 Febbraio 2017

L'Abuna Matthias, patriarca della Chiesa etiope, ha scritto una lettera alla Comunità all'indomani della sua visita

IT | EN | ES | DE | FR
9 Febbraio 2017

Sant'Egidio fa festa per i 49 anni con il popolo della Comunità

IT | ES | DE | FR | PT | CA
3 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Visita del Presidente del Parlamento sloveno Milan Brglez alla Comunità di Sant'Egidio

IT | ES | DE | PT
1 Febbraio 2017
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

30° Summit dell’Unione Africana, una delegazione di Sant’Egidio incontra il nuovo presidente Moussa Faki

IT | ES | DE | PT
tutte le news
• STAMPA
14 Marzo 2017
Corriere della Sera

Andrea Riccardi: Per una nuova cittadinanza globale. La conoscenza strumento di pace

9 Marzo 2017
Famiglia Cristiana

Andrea Riccardi: Guerra fredda? No, molto peggio

2 Gennaio 2017
Aachener Zeitung

Zahlreiche Kerzen symbolisieren die Brandherde auf der Erde

2 Gennaio 2017
Gazzetta di Parma

Le vie del centro invase dai colori della pace

2 Gennaio 2017
Il Secolo XIX

Marcia della pace, in 1.500 con i profughi

2 Gennaio 2017
La Nazione

Fiaccole accese per la pace

tutta la rassegna stampa
• EVENTI
29 Marzo 2017 | NOVARA, ITALIA

Marcia di pace dei bambini 2017

tutti gli Incontri di Preghiera per la Pace
• DOCUMENTI

Libia: L'accordo umanitario per il Fezzan firmato a Sant'Egidio il 16 giugno 2016

Appello di Pace 2016

Nuclear Disarmament Symposium on the 70 th anniversary of the atomic bomb. Hiroshima, August 6 2015

Comunidad de Sant'Egidio

Un appello al popolo centrafricano e alla comunità internazionale per la riconciliazione nazionale

Burkina Faso - La Paix est l'avenir: Rencontre des religions pour la paix

Convegno: Le RELIGIONI e la VIOLENZA

tutti i documenti
• LIBRI

La forza disarmata della pace





Jaca Book

Religioni e violenza





Francesco Mondadori
tutti i libri