Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - immigrati e rom - immigrat... e sinti - card. ba...i molass contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Card. Bagnasco in visita al campo nomadi di Molass


 
versione stampabile

Genova: Il Card. Bagnasco visita il campo nomadi e la Scuola della della Pace di Molassana
28 aprile 2009

Sabato 25 aprile, in occasione della visita pastorale al vicariato di Molassana, il cardinale Angelo Bagnasco ha visitato anche il campo rom di via Adamoli.

Foto "La Repubblica - ed. Genova"

Si tratta di un’area “storica”, uno dei primi insediamenti rom a Genova. Venne aperto nel 1988, assieme ad un’altra area in città, per ospitare le prime famiglie di zingari khorakhané provenienti dalla Bosnia, che vivevano nel vicino greto del fiume e dove era morta di stenti e freddo Marina Cizmic, una bambina di soli tre mesi.

Attualmente l’area attrezzata è abitata da circa 80 rom, in maggioranza minori.

L’amicizia della Comunità con queste famiglie è iniziata nel 1985 e dal 1989 i bambini frequentano la Scuola della Pace.

Il cardinale dopo aver ascoltato gli interventi degli adulti e dei bambini che gli hanno raccontato delle loro origini, delle condizioni di vita e delle aspettative, ha ringraziato per l’accoglienza e ha assicurato la sua personale preghiera. Inoltre si è impegnato a promuovere nelle sedi competenti le richieste circa il miglioramento delle condizioni di vita, soprattutto a livello abitativo.

Infine il cardinale ha ringraziato la Comunità per i suoi venticinque anni di impegno e fedele amicizia, espressione dell’amore della Chiesa per i rom. 

 Immagini
Foto "Il Secolo XIX" Foto "Il Secolo XIX"

 

NEWS CORRELATE
11 Febbraio 2017
COMUNICATO STAMPA

Decreto immigrazione, l'appello di Impagliazzo al Parlamento: ''Si ispiri a princìpi di umanità e integrazione''


Il presidente di Sant'Egidio: ''Garantire i diritti dei profughi, reintrodurre vie di ingresso regolare anche per motivi di lavoro e approvare subito la riforma della cittadinanza''
6 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Capodanno cinese all'Esquilino, l'integrazione comincia dai bambini

1 Febbraio 2017
ADDIS ABEBA, ETIOPIA

30° Summit dell’Unione Africana, una delegazione di Sant’Egidio incontra il nuovo presidente Moussa Faki

IT | ES | DE | PT
6 Dicembre 2016
GINEVRA, SVIZZERA
Comunicato Stampa

Sant’Egidio diventa Osservatore permanente al Consiglio dell'Organizzazione Internazionale per le Migrazioni


Firmato un Memorandum di intesa per promuovere e realizzare nuove attività di assistenza rivolte ai migranti in difficoltà
IT | ES | DE | FR | PT
24 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

'Qui, lontano da casa mia, ho trovato voi come una famiglia'. La Scuola di Lingua e Cultura di Sant'Egidio a Napoli

22 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Integrazione è anche prendersi cura di chi è fragile: consegnati a Roma i diplomi di care giver e di lingua italiana


Tanti i nuovi europei che quest'anno hanno frequentato i corsi promossi dalla Comunità di Sant'Egidio
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
13 Febbraio 2017
Roma sette
Migrantes e Sant’Egidio: delusione per interventi su migranti
3 Febbraio 2017
Huffington Post
Marco Impagliazzo: Il ponte di Francesco, il muro di Donald
24 Gennaio 2017
Huffington Post
Dopo diciotto anni e nove tentativi Cristina è riuscita finalmente a diventare italiana
22 Gennaio 2017
Avvenire - Ed. Lazio Sette
«L'integrazione, interesse di tutti»
22 Gennaio 2017
El Pais (Spagna)
Papa Francisco: “El peligro en tiempos de crisis es buscar un salvador que nos devuelva la identidad y nos defienda con muros”
tutta la rassegna stampa correlata