Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - i più giovani - programm...gratuita - le news ...ozambico contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Le news di BRAVO!Iscrizione anagrafica per 50 bambini a Chalaua in Mozambico


 
versione stampabile

Le news di BRAVO! Iscrizione anagrafica per 50 bambini a Chalaua in Mozambico

Chalaua e' un villaggio del distretto di Moma, nella provincia di Nampula, al nord del Mozambico.

Una zona molto povera, rimasta isolata a lungo, tanto che, durante la guerra, era considerata una delle "zone di difficile accesso", sotto il controllo dalla RENAMO.

La Comunità di Sant'Egidio, composta per lo più da giovani studenti, ha organizzato una scuola della pace per 70 bambini che funziona cinque giorni a settimana, dal lunedì al venerdì. Si tratta, per tutti loro, dell'unica scuola e garantisce l'istruzione di base.

Ben presto i giovani della Comunità si sono resi conto che 50 di questi bambini non erano iscritti all'anagrafe.

Non essendo Chalaua sede di un ufficio anagrafico, la procedura rischiava di essere molto complessa.

Ma grazie alla collaborazione della Comunità di Sant'Egidio con il responsabile amministrativo locale, è stato possibile ottenere che il personale dell'anagrafe del distretto competente si recasse a Chalaua per iscrivere i bambini.

I bambini hanno potuto pagare un costo ridotto rispetto a quanto fissato per legge e a 4 orfani l'iscrizione è stata fatta gratuitamente. Tutte le famiglie, benché povere, hanno voluto contribuire a questa iniziativa della Comunità.

Grazie alla registrazione anagrafica i bambini della Scuola della Pace potranno frequentare la scuola statale. Un accordo con il dirigente scolastico, inoltre, permette loro di accedere direttamente alla seconda classe, dopo un esame di valutazione.

Sostieni Bravo! con una donazione

Scrivi a BRAVO!

Segreteria del programma BRAVO!

Tel +39 06 89922406

Scrivi a BRAVO!

"Sostieni il programma BRAVO!" Uno spot con Christian De Sica


 

NEWS CORRELATE
1 Dicembre 2016

1 dicembre, Giornata Mondiale contro l'AIDS 2016. Per il futuro dell'Africa


il programma DREAM: 300.000 persone in cura, 46 centri sanitari, 5.000 professionisti formati
IT | DE | FR | HU
23 Novembre 2016
GOMA, REPUBBLICA DEMOCRATICA DEL CONGO

Floribert, giovane martire della corruzione: aperta ufficialmente la causa di beatificazione dal vescovo a Goma


"Un modello per i cristiani del Congo" ha detto mons. Kaboy in pellegrinaggio alla sua tomba con la Comunità di Sant'Egidio
IT | ES | DE | FR | PT | HU
21 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Pace in Centrafrica: i leader religiosi di Bangui a Sant'Egidio rilanciano la piattaforma per la riconciliazione


Un modello da replicare: continueremo a lavorare per il dialogo e la pace.
IT | ES | DE | FR | PT | CA
19 Novembre 2016
ROMA, ITALIA
Conferenza stampa

Centrafrica: incontro lunedì a Sant’Egidio. Dissociare le religioni dalla guerra e lanciare un modello di riconciliazione


21 novembre, ore 12, Sala della pace, Piazza di S. Egidio 3a
IT | ES | FR | PT | CA
18 Novembre 2016
ABIDJAN, COSTA D'AVORIO

Costa d'Avorio, il pellegrinaggio dei bambini delle bidonvilles di Abidjan al termine del Giubileo

IT | ES | DE
17 Novembre 2016
BENIN

In Benin, verso la conclusione del Giubileo della Misericordia con poveri e lebbrosi

IT | ES | DE
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
1 Dicembre 2016
Zenit
Africa: 300mila sieropositivi curati da Sant’Egidio
11 Novembre 2016
Radio Vaticana
Aids in Africa: premiato progetto Dream di Sant'Egidio
10 Novembre 2016
Vatican Insider
Aids, il Premio “Antonio Feltrinelli” dell’Accademia dei Lincei al programma DREAM di S.Egidio
4 Ottobre 2016
Notizie Italia News
In Mozambico il popolo ha sete di pace e non vuole tornare indietro - Intervista a don Angelo Romano
20 Settembre 2016
L'Eco di Bergamo
Il grido di dolore dell'Africa: «Aiuti ma anche pari dignità»
tutta la rassegna stampa correlata

FOTO

146 visite

146 visite

155 visite

156 visite

158 visite
tutta i media correlati

Per Natale, regala il Natale! Aiutaci a preparare un vero pranzo in famiglia per i nostri amici più poveri