Riccardi Andrea: sul web

Riccardi Andrea: sui social network

change language
sei in: home - amicizia...i poveri - immigrati e rom - scuola d...italiana - napoli (... diplomi contattinewsletterlink

Sostieni la Comunità

  

Napoli (Italia): La Scuola di italiano per immigrati, Louis Massignon, conclude l'anno scolastico con la consegna dei diplomi


 
versione stampabile

Napoli (Italia): La Scuola di italiano per immigrati, Louis Massignon, conclude l'anno scolastico con la consegna dei diplomi
3 luglio 2009

Domenica 28 giugno si è tenuta nella scuola di lingua italiana "Louis Massignon" di Napoli la festa per la consegna dei dei diplomi.

La sala era particolarmente affollata: più di 250 studenti, di oltre 30 nazionalità, concludevano festosamente un anno di studio e di lavoro. Insieme a loro tanti amici, che pur non avendo sostenuto l'esame di lingua, desideravano trascorrere un pomeriggio in un clima di gioia e armonia.

La Scuola Louis Massignon è a Napoli dall'autunno del 1989.  la scelta di insegnare l'italiano agli immigrati, per la Comunità di Sant'Egidio di Napoli è la conseguenza della riflessione scaturita dalla morte di Jerry Masslo, studente della scuola "L. Massignon" di Roma e ospite della tenda di Abramo. Jerry, rifugiato politico sudafricano, era stato ucciso da una banda di rapinatori in una calda sera di agosto nella sua baracca nelle campagne di Villa Literno dove lavorava come bracciante.

Dal 1989 a oggi, la scuola ha accolto oltre 5.000 studenti. Nel corso degli anni le classi sono progressivamente aumentate, anche se la scuola continua a caratterizzarsi per il servizio di prima accoglienza, soprattutto nei confronti di chi è appena giunto in città: anche quest'anno su 10 corsi, 6 sono stati di primo livello, volti a fornire gli elementi basilari di conoscenza dell'italiano per poter fare fronte alle esigenze della vita quotidiana.

Gli studenti che hanno partecipato alla festa hanno più volte ribadito la loro gratitudine, non solo per un servizio così importante offerto gratuitamente, ma anche perché nel corso degli ultimi mesi la convivenza tra italiani e stranieri, a Napoli come  altrove, è andata incontro a un sensibile peggioramento.

La scuola così è divenuta  sempre più un luogo in cui coltivare l'amicizia, imparare a stimarsi e soprattutto dove è restituita la dignità a ciascuno.

In particolare, con la marcia "Napoli una città per tutti" organizzata dalla Comunità il 17 maggio di quest'anno, a un anno dall'incendio dei campi rom di Ponticelli, i tanti  immigrati che vi hanno preso parte (con delegazioni da Castel Volturno e da Caserta) hanno colto con chiarezza sentimenti di vicinanza  e  condivisione nei loro confronti.  

La festa si è conclusa con una proposta, lanciata da Daniela Pompei della Comunità di Sant’Egidio, di creare una solida alleanza fra italiani e immigrati affinché Napoli possa sempre più divenire una città solidale e accogliente in cui l'incrocio di culture e religioni diverse sia occasione di integrazione e convivenza pacifica.

Scuola di lingua
e cultura italiana


NEWS CORRELATE
27 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Anziani romani e migranti insieme per dire NO al razzismo


un incontro a Roma per promuovere l'integrazione
17 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

I mediatori interculturali sono ponti a due sensi: aiutano gli immigrati ma anche le istituzioni italiane


inaugurati ieri due corsi di livello universitario
IT | HU
15 Marzo 2017
ROMA, ITALIA

Immigrazione, Sant’Egidio inaugura con il ministro Fedeli due corsi universitari per mediatori interculturali


I corsi attivati presso l’Università per Stranieri di Reggio Calabria, in collaborazione con i ministeri dell’Istruzione e dell’Interno, favoriranno l'integrazione di immigrati e rifugiati
6 Febbraio 2017
ROMA, ITALIA

Capodanno cinese all'Esquilino, l'integrazione comincia dai bambini

24 Novembre 2016
NAPOLI, ITALIA

'Qui, lontano da casa mia, ho trovato voi come una famiglia'. La Scuola di Lingua e Cultura di Sant'Egidio a Napoli

22 Novembre 2016
ROMA, ITALIA

Integrazione è anche prendersi cura di chi è fragile: consegnati a Roma i diplomi di care giver e di lingua italiana


Tanti i nuovi europei che quest'anno hanno frequentato i corsi promossi dalla Comunità di Sant'Egidio
tutte le news correlate

RASSEGNA STAMPA CORRELATA
7 Aprile 2017
Vatican Insider
Giornata dei Rom, Sant’Egidio: “Antigitanismo ancora diffuso contro un popolo di bambini”
27 Febbraio 2017
L'huffington Post
Andrea Riccardi: Un anno di corridoi umanitari. L'integrazione protegge più dei muri
23 Febbraio 2017
Main-Post
Abschiebung in die Ungewissheit
13 Febbraio 2017
Roma sette
Migrantes e Sant’Egidio: delusione per interventi su migranti
22 Gennaio 2017
Avvenire - Ed. Lazio Sette
«L'integrazione, interesse di tutti»
tutta la rassegna stampa correlata