NO alla Pena di Morte
Campagna Internazionale 

pdm_s.gif (3224 byte)





  Comunità di Sant'Egidio

"Segni di speranza dal braccio della morte
 sono le vite salvate dei nostri "amici di penna".

 Sono 10 e con tutti loro abbiamo un legame di amicizia forte, che non si è spezzato nemmeno nei momenti più duri.

Sono:

- Carl Blue, nel Texas,

- Pamela Perrillo, nel Texas,

- Ambrose Harris, nel New Jersey,

- Delpha Spunangie, nell'Oklahoma

- John Mc Cullah, nell'Alabama

- Kelley O'Donnel, nella Pennsilvanya

- Claudie Conover, nell'Oklahoma

- Robert Lavalais, nell'Alabama

la loro condanna è stata commutata in ergastolo

- Joaquim José Martinez, nella Florida, è stato riconosciuto innocente e liberato e, proprio il 13 giugno 2001, nel corso di un viaggio in Spagna per incontrare tutti quelli che lo hanno sostenuto nel corso del difficile cammino verso la liberazione, ha incontrato la nostra Comunità di Barcellona;

- infine Johnny Paul Penry, nel Texas, a cui, proprio nei primi giorni di giugno 2001, è stato accordata la revisione del processo. Negli ultimi tempi a Terrel Unit si è parlato molto di lui, lo sappiamo dai suoi compagni di prigionia; così ci ha scritto Bruce Jacobs.: " Ormai di Johnny si parla tanto e solo in modo positivo. Qui nel braccio della morte, siamo tutti convinti che Johnny non verrà più ucciso."  Non è consueto ricevere un esempio di solidarietà da persone che sono rinchiuse nel braccio della morte e nemmeno sentirsene incoraggiati, eppure a noi capita questo. "