<<<<  Back

 

The commitment of the Community of Sant'Egidio

 

Abolitions, 
commutations,
moratoria, ...

 

Archives

 

Other news from the Community of Sant'Egidio

 

 

 

 

 

 

 
NO alla Pena di Morte
Campagna Internazionale
Comunità di Sant'Egidio

 

Comunità di Sant'Egidio

 

Safiya vive. La campagna per fermare tutte le esecuzioni nel mondo continua. Perché nessuno rischi più la lapidazione.

 

La Comunità di Sant’Egidio. esprime la propria soddisfazione e contentezza per l’assoluzione di Safiya Hussaini, la donna nigeriana che è diventata una figura familiare e un simbolo per tutti quelli che hanno a cuore la difesa dei diritti umani nel mondo.

Quando abbiamo iniziato la campagna per la sua liberazione, perché non venisse dato seguito alla barbara condanna a morte che voleva colpire una donna già fatta segno di violenza, solo perché aveva dato alla luce una nuova vita, ci siamo appellati all’opinione pubblica internazionale e alla saggezza del Presidente e del Governo della Nigeria, ottenendone pronta risposta mentre iniziava una mobilitazione internazionale.

 

La vicenda di Safiya mostra una volta di più come sia indispensabile creare un’ampia convergenza di volontà, istituzioni, energie democratiche per aiutare a scegliere per una giustizia senza vendetta e senza morte.

 

E’ una grande vittoria per le donne ed è una sconfitta per la pena di morte, più vasta della vita di Safiya. E’ un segno di speranza che viene rafforzato dalla sentenza della Corte Costituzionale della Nigeria, che ha dichiarato illegittimo e discriminante il ricorso alla sharia per una parte della popolazione nigeriana in base alle differenze religiose.

 

Si tratta di un provvedimento decisivo che può salvare la vita di altre donne ancora a rischio di lapidazione. La vicenda di Safiya che si è conclusa positivamente è un passo avanti per il rispetto dei diritti umani e costituisce oggi un ponte di amicizia in più con la Nigeria.

 

News