news

Stati Uniti, le case di cura non diventino luoghi di abbandono. L'appello di Sant'Egidio: più solidarietà e migliori cure mediche per prevenire il Covid-19

24 Aprile 2020 - STATI UNITI

Anzianicoronavirus
Covid-19

Condividi su

La Comunità di Sant'Egidio negli Stati Uniti ha rivolto un appello a case di cura, collettività e cittadini al fine di di fermare l'isolamento sociale delle persone vulnerabili – anziani e persone con disabilità –, che vivono nelle nursing homes.

"Adeguare l'assistenza medica ai più elevati standard di cura riflette l'intrinseca dignità umana" si legge nel comunicato, in cui sono indicate linee guida per prevenire il rapido deterioramento delle condizioni di salute degli ospiti, come sta avvenendo, purtroppo, in molte case di cura. Mentre tutti – comunità di tutte le fedi, gruppi e cittadini – possono costruire ponti di comunicazione con gli ospiti isolati delle strutture, con la collaborazione delle nursing homes e attraverso l'uso della tecnologia.

Il testo del comunicato (in inglese)



Stati Uniti, le case di cura non diventino luoghi di abbandono. L'appello di Sant'Egidio: più solidarietà e migliori cure mediche per prevenire il Covid-19
Stati Uniti, le case di cura non diventino luoghi di abbandono. L'appello di Sant'Egidio: più solidarietà e migliori cure mediche per prevenire il Covid-19