news

In Guinea Bissau la sfida sociale è proteggere gli anziani: l'impegno di Sant'Egidio per non lasciarli soli

30 Aprile 2020 - GUINEA-BISSAU

Africa
coronavirus

Condividi su

Vivono un isolamento nell’isolamento gli anziani della Guinea Bissau. Nel piccolo stato africano affacciato sull’Atlantico, alle difficoltà determinate dalla pandemia di coronavirus, si aggiungono quelle legate alla solitudine. È sempre stata una delle premure della Comunità di Sant’Egidio colmare le distanze sociali.

Per questo abbiamo consegnato generi di prima necessità, disinfettanti e mascherine prodotte da un sarto locale. Nella distribuzione si è fatta visita ai più poveri, ai quali la Comunità è legata da una lunga amicizia: Ana, vedova e rimasta senza figli; Lona, che vive solo ed è malato di lebbra; decine di anziani, accusati di stregoneria e per questo messi ai margini della società.
In questo tempo più che mai la solidarietà protegge la vita degli esclusi e dei più poveri.

PER CHI VUOLE AIUTARE

DONA

CONTATTACI

Dona su Facebook


 

 



In Guinea Bissau la sfida sociale è proteggere gli anziani: l'impegno di Sant'Egidio per non lasciarli soli
In Guinea Bissau la sfida sociale è proteggere gli anziani: l'impegno di Sant'Egidio per non lasciarli soli
In Guinea Bissau la sfida sociale è proteggere gli anziani: l'impegno di Sant'Egidio per non lasciarli soli
In Guinea Bissau la sfida sociale è proteggere gli anziani: l'impegno di Sant'Egidio per non lasciarli soli