news

L'appello di Sant'Egidio per i bambini sulla stampa di oggi

16 Maggio 2020 - ROMA, ITALIA

Educazionecoronavirus

Condividi su

Corriere della Sera - Ed. Roma

Coronavirus, scuola e lezioni online: per il 61% dei bambini la didattica a distanza non esiste

16 Maggio 2020

L’indagine di Sant’Egidio sulla didattica è lo specchio di un disastro, per questo la comunità di Trastevere lancia un appello al mondo della scuola: a giugno, luglio e agosto, utilizzare gli spazi possibili, palestre o cortili delle scuole o ville comunali

-----------------

La Repubblica - Ed. Roma

Coronavirus Roma, l'allarme di Sant'Egidio: "Il 61% dei bambini dai 6 ai 10 anni non ha svolto neanche una lezione on line"

16 Maggio 2020

L'indagine condotta dalla comunità di Trastevere su circa 800 bambini di 44 scuole distribuite in 27 quartieri della città

-----------------

Avvenire

Comunità di Sant'Egidio: «Aprire spazi per i bambini più vulnerabili»

16 Maggio 2020

-----------------

Agenzia SIR

Coronavirus Covid-19: Impagliazzo (Com. Sant’Egidio), “quest’estate si apra per i bambini vulnerabili una ‘Scuola per tutti’ su base volontaria”

16 Maggio 2020

-----------------

Roma Sociale

SANT’EGIDIO: NIENTE LEZIONI ONLINE PER IL 61% DEI BAMBINI ROMANI

16 Maggio 2020

-----------------

AskaNews

S.Egidio: no a bambini di serie B, recupero scolastico in estate

15 Maggio 2020

"Durante il lockdown il 61% non ha fatto lezioni online"

-----------------

HuffPost

Roma, lo studio di Sant'Egidio: "Niente didattica per sei bambini su dieci in periferia"

15 Maggio 2020

La ricerca su un campione di 800 bambini dai 6 ai 10 anni che frequentano 44 scuole primarie dislocate perlopiù nelle periferie di Rom

-----------------

Vita

Sant'Egidio: «A Roma 61% dei bambini tra i 6 e i 10 anni non ha svolto lezioni online

15 Maggio 2020

-----------------

RomaSette

Sant’Egidio: la didattica a distanza genera disuguaglianze

15 Maggio 2020

Un rapporto della Comunità. Il presidente Impagliazzo: non garantito pienamente diritto allo studio. La proposta: scuola d’estate su base volontaria

-----------------