news

'Tutto può cambiare' a Palermo. Nel Mediterraneo le grandi sfide dell'incontro tra i mondi

27 Aprile 2018 - PALERMO, ITALIA

SiciliaAndrea RiccardiLibri

Videointervista a Andrea Riccardi in occasione della presentazione del suo ultimo libro

Condividi su

"Sant'Egidio ha un cuore mediterraneo, proprio perché nel Mediteraneo si giocano le grandi sfide dell'immigrazione, dell'incontro, dell'incontro tra mondi, pensiamo all'Africa e all'Europa, il Medio Oriente. Quindi Tutto può cambiare, letto a Palermo ha un suo senso". Così Andrea Riccardi spiega la scelta di presentare a Palermo il suo ultimo libro, una conversazione con il teologo siciliano Massimo Naro - anch'egli presente all'incontro.

 

Il libro propone una lettura non convenzionale, cui attingere per vivere nella complessità della globalizzazione, senza averne paura e senza essere spaesati. Con una bussola chiara: un Vangelo capace di creare speranza anche nelle situazioni più difficili e una grammatica della convivenza per ricucire tessuti sociali frammentati, nelle grandi solitudini contemporanee.

VAI ALLA SCHEDA LIBRO >>