news

Una preghiera per i malati in val d’Ayas

16 Agosto 2018 - ITALIA

Preghieramalati

Condividi su

Il Santuario di Barmasc (uno dei più alti d’Italia) in val d’Ayas, Valle d’Aosta, è dedicato alla Vergine del soccorso (Notre-Dame  du bon secours) ed è poco più di una cappellina. Eppure proprio qui nel luglio del 1990 papa Giovanni Paolo II venne in pellegrinaggio, celebrando poi una grande liturgia sui prati lì vicino con più di 13.000 persone. Tutti gli abitanti lo ricordano ancora con affetto e conservano le foto che li ritraggono, con alcuni bambini, insieme al Santo Padre.

Proprio in questo santuario il 13 agosto 2018 alcune persone della Comunità di Sant’Egidio di Genova, qui in vacanza, hanno celebrato insieme ad amici, turisti, abitanti del luogo e persone di passaggio la preghiera per i malati; ottanta persone che hanno riempito il piccolo santuario, alcuni anche sulla porta e all’esterno. C’erano anche alcune famiglie con figli disabili, tutti insieme in un clima di amicizia e gratitudine, anche dopo la preghiera quando molti si sono fermati a conoscersi e parlare. La richiesta di tutti è di ripetere la preghiera ogni anno. L’appuntamento quindi è per la prossima estate.



Una preghiera per i malati in val d’Ayas
Una preghiera per i malati in val d’Ayas
Una preghiera per i malati in val d’Ayas
Una preghiera per i malati in val d’Ayas