appuntamento

Creare ponti per abbattere i muri. A Milano nel quartiere Corvetto si inaugura lo Spazio "Living Together"

4 Maggio 2019 - MILANO, ITALIA

Solidarietà

Via dei Cinquecento 7 alle ore 16.30

Condividi su

Creare ponti per abbattere i muri. E' con questo obiettivo che la Comunità di Sant’Egidio inaugura lo Spazio Living Together a Milano nel quartiere Corvetto, in via dei Cinquecento 7, sabato 4 maggio alle ore 16.30.


Bambini e anziani, famiglie e adolescenti, vecchi e nuovi abitanti del Corvetto, nati a Milano o in diversi paesi del mondo: ci si ritroverà in tanti per affermare che vivere insieme è possibile e bello. Sono previsti laboratori, musica, incontri e buffet.
Non è nuova - dall'inizio degli anni Novanta - la presenza di Sant'Egidio al Corvetto: sono ad esempio diverse decine i giovani del quartiere che, cresciuti fin da piccoli con la Comunità, vivono oggi forme di solidarietà (animano feste e costruiscono rapporti personali con gli anziani della zona e del vicino istituto), pur provenendo spesso da contesti socio-familiari difficili. Dai prossimi mesi, però, Sant'Egidio al Corvetto avrà un nuovo spazio (assegnato attraverso un bando del Comune di Milano) per incontrare tanti in quartiere e per svolgere attività di incontro e dialogo tra le diverse anime del quartiere e di accompagnamento: la Scuole della Pace (doposcuola per bambini italiani, stranieri e rom, che favorisce la scolarizzazione ed educa alla pace, alla convivenza, alla solidarietà e all'attenzione al mondo), gli incontri degli adolescenti che partecipano ai Giovani per la Pace, gli incontri con gli anziani del quartiere e della RSA Virgilio Ferrari, i "nuovi europei" del movimento Genti di Pace (formato da immigrati di differenti paesi, culture e tradizioni religiose, che vivono insieme a Sant'Egidio l'impegno per la città); feste e iniziative a favore della convivenza e del dialogo interreligioso.

In queste iniziative la Comunità collabora con molti “compagni di viaggio” - l’associazione Nocetum, la cooperativa La Strada, le parrocchie, i servizi sociali - e agisce in connessione con la ricca rete del territorio (progetto Qubi, La Città intorno...)
"Il Corvetto - dice la Comunità di Sant'Egidio - è un quartiere vivace e pieno di risorse, ma vive anche momenti di difficoltà e di conflitti. Crediamo che la risposta sia l'impegno di tanti: la via non è creare "recinti separati", ma riscoprire insieme un "noi" che crea ponti e non muri. Per questo abbiamo pensato il nuovo Spazio Living Together come una casa di tanti che crea ponti e non muri e che accompagna le trasformazioni che il quartiere sta vivendo. Ascoltando gli anziani del Corvetto, molti dei quali immigrati dal Sud Italia, si comprende come la tradizione di Milano sia quella di una città aperta e dalle tante provenienze. È il frutto di una grande storia di storie: quella delle donne e degli uomini che la hanno costruita e abitata, scommettendo su chi arriva, o arrivava, da lontano".

L'inaugurazione dello Spazio Living Together avviene all'interno del 1^ Festival del Corvetto (3-5 maggio 2019). Sarà presente Pier Francesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Milano.