news

Corridoi umanitari, una iniziativa europea: questa sera un nuovo corridoio porta in Francia 4 famiglie di profughi da Siria e Iraq

27 Giugno 2019 - PARIGI, FRANCIA

corridoi umanitari

Condividi su

Atterrano questa sera a Parigi con un volo di linea quattro nuove famiglie di rifugiati siriani e iracheni accolti con i corridoi umanitari, il programma che permette un ingresso legale e in sicurezza in Europa.

Tre famiglie sono siriane, originarie di Homs, Damasco e Hama. La quarta è di iracheni originari di Baghdad. Si tratta di un arrivo molto giovane, con quindici minori, tra cui due gemelli di dieci mesi.

Saranno accolti nel Nord, nell'Est e nell'Ovest della Francia. Questo piccolo arrivo di 23 persone è immagine del modello di accoglienza diffusa tracciato dal programma.

All'aeroporto Roissy Charles-de-Gaulle un comitato di accoglienza di associazioni e Comunità di Sant'Egidio accoglierà con tutto il calore e la fraternità dovuti a famiglie in esodo che hanno vissuto la guerra. Al loro arrivo è previsto un saluto e un omaggio, prima di prendere la via per la nuova casa.

Con questo arrivo sono più di 364 le persone accolte dal luglio 2017, per un totale di 94 famiglie, per la gran parte siriani (77%), ma anche iracheni e palestinesi provenienti dal Libano. Il 42% di essi sono minori.