news

Un piccolo libro e una app che salvano vite. Presentata a Varsavia la quarta edizione della guida “Dove mangiare, dormire, lavarsi”

6 Febbraio 2020 - VARSAVIA, POLONIA

Senza fissa dimoraGuida Dove

Condividi su

Centinaia di indirizzi preziosi per chi vive in strada sono contenuti nelle 154 pagine della guida “Dove mangiare, dormire, lavarsi”, pubblicata da Sant’Egidio a Varsavia e presentata ieri mattina nel corso di una conferenza stampa nella sede della Comunità. La quarta edizione della “guida Michelin” dei poveri è stata aggiornata grazie alla collaborazione di tante associazioni di volontariato e del comune di Varsavia e contiene anche le informazioni più importanti per il rilascio di documenti anagrafici, la presentazione di richieste di sussidio e altre forme di aiuto. La guida “Dove” verrà distribuita gratuitamente in 1000 copie presso “L’Armadio degli Amici”, il centro aperto dalla Comunità presso la parrocchia di Santa Teresa, e durante le cene itineranti. Ma potrà essere consultata anche sul cellulare grazie a una nuova App (link: przewodnik-gdzie.pl)

A Varsavia vivono 2500 senza dimora, in maggioranza uomini di età compresa tra i 40 e i 60 anni. Il 37% ha perso la casa in seguito a problemi familiari e il 25% vive in strada da meno di due anni. Oltre 1000 persone non trovano posto nelle strutture di accoglienza messe a disposizione dalle istituzioni e dalle associazioni di volontariato.



Un piccolo libro e una app che salvano vite. Presentata a Varsavia la quarta edizione della guida “Dove mangiare, dormire, lavarsi”
Un piccolo libro e una app che salvano vite. Presentata a Varsavia la quarta edizione della guida “Dove mangiare, dormire, lavarsi”
Un piccolo libro e una app che salvano vite. Presentata a Varsavia la quarta edizione della guida “Dove mangiare, dormire, lavarsi”