news

Il ricordo di Elard Alumando “servo buono e fedele” del Vangelo, nelle Comunità di Sant’Egidio nel mondo

21 Giugno 2016

Malawi

Martedì 21 giugno il funerale a Blantyre, presieduto da mons. Vincenzo Paglia

Condividi su

Come in un grande abbraccio, le Comunità di Sant’Egidio nel mondo si sono unite in questi giorni nella preghiera e nel ricordo di Elard Alumando, che si è spento il 10 giugno dopo una lunga malattia a seguito di un incidente stradale avvenuto subito dopo la grande festa del Natale.

La sua morte è un dolore e una ferita per tutta la Comunità, di cui Elard è stato un figlio buono e generoso, ma anche un padre per tanti, in Malawi e in Africa. “Servo buono e fedele, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto, prendi parte alla gioia del tuo padrone”. Queste parole del Vangelo di Matteo hanno accompagnato la preghiera di tanti in questi giorni, nel ricordo di un fratello la cui vita, generosamente spesa per gli altri e per il Vangelo, ha dato molto frutto.

Martedì 21 giugno, a Blantyre, sarà celebrato il funerale, presieduto da mons. Vincenzo Paglia, con la partecipazione di tutte le Comunità del Malawi, di Cristina Marazzi, vicepresidente vicario e Paola Germano, direttrice del programma DREAM, di rappresentanze dall'Italia e da altri paesi dell’Africa.

 La preghiera per Elard