news

Il Premio Colombe d'Oro per la Pace 2016 ai corridoi umanitari

23 Giugno 2016 - ROMA, ITALIA

Premicorridoi umanitari

Oggi a Roma la cerimonia di consegna del premio assegnato dall'Archivio del Disarmo all'iniziativa di Sant'Egidio, Chiese Evangeliche e Valdesi, che fino ad oggi ha salvato quasi 300 profughi siriani.

Condividi su

Giovedì 23 giugno alle 17 al MAXXI di Roma si tiene la cerimonia di consegna del Premio Colombe d'Oro per la Pace 2016. Quest'anno il riconoscimento è stato attribuito, tra gli altri, al progetto dei corridoi umanitari, promossi dalla Comunità di Sant'Egidio, Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e Tavola Valdese, che da febbraio 2016 a oggi ha permesso a quasi 300 profughi siriani di raggiungere l'Italia legalmente evitando i pericolosi viaggi sui barconi.

Premiati anche don Mosè Zerai, presidente dell'agenzia Habeshia per i rifugiati, e i giornalisti Lucia Capuzzi (Avvenire), Lorenzo Trombetta (Ansa e Limes) e a Diego Bianchi (conduttore TV e blogger).

Il Premio Colombe d'Oro per la Pace è un riconoscimento assegnato annualmente dall'Istituto di Ricerche Internazionali Archivio Disarmo (IRIAD) di Roma a tre giornalisti che si sono distinti nella diffusione di notizie sui conflitti in corso, il disarmo e le relazioni internazionali nel territorio italiano.

Un quarto premio è attribuito a una personalità internazionale italiana o straniera che abbia dato un contributo significativo alla causa della pace. In via eccezionale, può essere assegnata anche una quinta "Colomba", il cosiddetto Premio speciale, elevando a cinque il numero totale di possibili riconoscimenti per ogni singola edizione.