news

Papa Francesco con le religioni mondiali ad Assisi, un segno di speranza di fronte ai conflitti

1 Settembre 2016

Papa FrancescoAssisi 2016#Thirst4peace

Le parole di Marco Impagliazzo sulla visita del Papa ad Assisi in occasione dell'incontro per la pace promosso da Sant'Egidio il 20 settembre.

Condividi su

Il presidente della Comunità di Sant’Egidio, Marco Impagliazzo, vede nel programma della visita di Papa Francesco ad Assisi del 20 settembre – pubblicato questa mattina dalla Santa Sede – un “grande segno di speranza” di fronte “ad un mondo attraversato da conflitti che sembrano senza fine e dalla minaccia del terrorismo”.

Impagliazzo ringrazia per la presenza del Papa, insieme ai leader delle religioni mondiali, alla giornata conclusiva dell’incontro internazionale “Sete di Pace”, promosso da Sant’Egidio dal 18 al 20 settembre in collaborazione con le Famiglie Francescane e la diocesi di Assisi: “Si tratta di una scelta di grande rilievo in un momento storico che, accanto ad alcune speranze di pace, come quelle che vengono dal Centrafrica e dalla Colombia, conosce troppe vittime della violenza, a partire dai bambini, troppi muri e troppa rassegnazione”.

Il programma della visita di Papa Francesco ad Assisi >>