news

Lettera del Patriarca Ecumenico Bartolomeo a Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio

8 Ottobre 2016

OrtodossiaEcumenismoMarco ImpagliazzoBartolomeo I

Dopo l'Incontro per la Pace di Assisi, a cui ha preso parte insieme a papa Francesco e altri leader religiosi

Condividi su

Al ritorno dall'Incontro di Preghiera per la Pace di Assisi 2016, il Patriarca Ecumenico Bartolomeo ha inviato una lettera al presidente della Comunità di Sant'Egidio, Marco Impagliazzo, per esprimere la sua gioia per la partecipazione all'incontro e per gli onori che gli sono stati resi in occasione del 25° anniversario della sua intronizzazione. Ne riportiamo la traduzione integrale:

Allo stimato prof. Dr. Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio, amatissimo nel Signore: sia grazia a voi e pace da Dio.
Tornato al nostro Patriarcato Ecumenico, eravamo impazienti di comunicare con voi per esprimere ancora una volta il nostro apprezzamento per la meravigliosa "Laudatio"che ci ha rivolto nel corso della cerimonia in nostro onore, così come per la celebrazione davvero gioiosa per onorare il 25mo anniversario della nostra intronizzazione sul Trono Ecumenico di Costantinopoli.
Vi ringraziamo dal profondo del cuore per la gentilezza e la stima che ci avete mostrato personalmente e collettivamente come Comunità di Sant'Egidio; questa ha certamente oltrepassato ogni nostra aspettativa. Siamo estremamente grati per l'amore e la stima che continuate a coltivare per il Patriarcato Ecumenico, e conserveremo questi sentimenti per sempre, ricordando la vostra grazia e cortesia.
La nostra anima è stata talmente rallegrata delle meravigliose espressioni di amore provenienti dai cuori preziosi di così tanta gente, che non possiamo fare altro che ricordare le parole di nostro Signore: "Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare".
E' in questo spirito che vi diciamo anche che abbiamo cercato in tutti questi anni di rispondere fedelmente e doverosamente alla chiamata della Chiesa, e di camminare sul percorso già tracciato che porta alla riconciliazione tra Dio e l'uomo, tra gli uomini, e tra l'uomo e la creazione. Possa il Signore donare a tutti coloro che vi lavorano di raggiungere questi obiettivi, premessa di vita eterna.
Ringraziandovi ancora una volta per la gentilezza e la generosità, invochiamo su di voi e sulla Comunità di Sant'Egidio la grazia e l'infinita misericordia di Dio, e continuiamo a congratularci con molto amore e onore per il 30° anniversario degli incontri interreligiosi di preghiera per la pace, di cui il mondo di oggi ha molto bisogno e molta sete.

Patriarcato Ecumenico, 26 settembre, 2016


Unito nella preghiera
Bartolomeo I
Arcivescovo di Costantinopoli - Nuova Roma e Patriarca Ecumenico

 
Leggi anche:

Laurea honoris causa a Bartolomeo I, uomo di pace e dialogo, costruttore di ponti tra Oriente e Occidente