news

Integrazione è anche prendersi cura di chi è fragile: consegnati a Roma i diplomi di care giver e di lingua italiana

22 Novembre 2016 - ROMA, ITALIA

IntegrazioneScuola di linguaNuovi Europei

Tanti i nuovi europei che quest'anno hanno frequentato i corsi promossi dalla Comunità di Sant'Egidio

Condividi su

Integrazione significa anche saper prendersi cura di chi è debole e in difficoltà. Lo dimostrano i tanti, italiani e stranieri, che alcuni giorni fa hanno ricevuto il diploma del corso di Care Giver, nato dalla collaborazione tra la ASL Roma 1 e la Comunità di Sant'Egidio e giunto quest'anno alla sua ottava edizione.

Durante la cerimonia di consegna dei diplomi, nella cornice della Sala del Commendatore dell'Ospedale Santo Spirito, è stato sottolineato come significativo il fatto che in quest'anno giubilare dedicato alla misericordia in tanti abbiamo voluto svolgere questo corso che prepara professionalmente a sostenere persone in condizione di fragilità, tra cui bambini piccoli, persone con disabilità, anziani non o parzialmente autosufficienti.

Oltre al corso di Care Giver, in queste settimane si stanno svolgendo le cerimonie di consegna dei diplomi della Scuola di Lingua e Cultura Italiana della Comunità di Sant'Egidio a Roma. Oltre alla certificazione della lingua, sono consegnati anche i diplomi per gli studenti che hanno terminato il corso di mediatore culturale.