news

La Comunità di Sant'Egidio tra i premiati del René Cassin 2016 per i corridoi umanitari

13 Dicembre 2016 - PAESE BASCO, SPAGNA

Premidiritti umanicorridoi umanitari

#HumanRightsDay

Condividi su

Ieri è stato conferito alla Comunità di San'Egidio il Premio René Cassin 2016 per i Diritti Umani concesso dal Governo Basco in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani, che si celebra il 10 dicembre. Quest'anno si è voluto premiare "la solidarietà e la lotta esemplare per la giustizia" di tre associazioni che lavorano con i rifugiati: Salvamento Marítimo Humanitario, Zaporeak- Sabores Solidarios e la Comunità di Sant'Egidio.

In particolare la Comunità di Sant'Egidio è stata premiata per la realizzazione dei corridoi umanitari e l'attenzione a profughi e rifugiati. Il premio è stato conseganato a Cesare Zucconi, in rappresentanza della Comunità.

Il Premio René Cassin è stato istituito dal Governo Basco come riconoscimento del lavoro di tutti coloro che contribuiscono in maniera incisiva nella promozione di diritti umani. Deve il suo nome a René Cassin, nato a Bayona (Spagna) nel 1887, uno dei promotori e redattori della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani del 1948 e Premio Nobel per la Pace nel 1968.